Rita Fenini

-

Cristalli Swarovski e acciaio specchiante (suo materiale d'elezione ), questi gli elementi usati da Daniele Basso per realizzare le sue opere: totalmente ecosostenibili, entrambi i materiali sono eterni e sperimentano, attraverso la luce che in essi si riflette e si amplifica, un Arte etica e responsabile per l'uomo e per l'ambiente, che celebra i valori dell’ Umanità che crede nella forza della vita.

Laureato in Economia, Design e Comunicazione, fra i primi ad intuire le interazioni tra Arte, Design e Moda, Daniele Basso, artista "delle superfici specchianti", ha racchuso in questa frase la summa della sua espressione (e sperimentazione ) artistica: "Tutti uguali, allo specchio, siamo sospesi tra sogno e realtà. Superata la funzione, le mie opere specchianti sono riflessioni sulla contemporaneità. Pensieri da terminare col nostro significato...".

© Riproduzione Riservata

Commenti