Il cibo immaginario: 1950-1970. Pubblicità e immagini dell'Italia a tavola

Dopo il successo di Roma, arriva a Parma la mostra sui vent'anni di vita italiana raccontati attraverso iconografia, stili, linguaggi della pubblicità del cibo e dei riti del mangiare

Rita Fenini

-
 

Dal mitico cornetto Algida al Cinzano Soda passando per le caramelle Motta e l' olio Sasso: un percorso espositivo che visita la modernità italiana recuperando la memoria visiva di un giacimento culturale che ha segnato l’immaginario del Paese.

Immagini suggestive, evocative ed emozionali, che riflettono il costume e ne anticipano le tendenze.

Dopo il successo dell’esordio al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dove dal 3 dicembre al 6 gennaio scorsi ha registrato 33.000 visitatori,  la mostra "Il Cibo Immaginario. 1950 1970 Pubblicità e immagini dell’Italia a tavola", ideata e curata da Marco Panella e prodotta da Artix in collaborazione con Gruppo Cremonini Coca-Cola Italia, grazie al patrocinio ed alla collaborazione del Comune di Parma, inizia il suo viaggio in Italia e, dal 12 aprile al 15 giugno, sarà ospitata al Palazzo del Governatore, nel cuore  della città dell’eccellenza alimentare e dello stile del gusto.

© Riproduzione Riservata

Commenti