Chiesa del buon pastore, capolavoro d'arte barocca

Le straordinarie immagini del restauro della parrocchia Santa Maria della Carità a Brescia

 

Una festa all’insegna dell'arte e della celebrazione dei valori cristiani per l’inaugurazione ufficiale del restauro della Chiesa S. Maria della Carità. Dopo la Messa concelebrata dal Cardinale Giovanni Battista Re, dal Vescovo di Brescia Luciano Monari, dal Direttore dell’Ufficio Beni culturali della Diocesi di Brescia Federico Pellegrini e dal Parroco della Cattedrale di Brescia Alfredo Scaratti, è stata data riapertura al culto del meraviglioso edificio. La Chiesa, nel suo insieme,  rientra tra le migliori manifestazioni di arte barocca di tutta la Lombardia. Ad una facciata ampia e pulita in stile primo 1700 corrisponde un interno in prevalenza del 1600 con pareti finemente affrescate e decorate con fregi, stucchi e quadri in un tripudio di luce, colore, eleganza e raffinatezza e con un pavimento, autentica rarità, che già di per sé costituisce un’opera d’arte di notevole pregio.

Un autentico gioiello che il restauro, realizzato su impulso e con il contributo della Fondazione Cab , restituisce finalmente alla città di Brescia e ai bresciani, ma anche a tutti i turisti e appassionati di arte e cultura.  In particolare, la Chiesa è posta direttamente su via dei Musei, la strada principale che dalle piazze della "vecchia" Brescia conduce sino al Museo di Santa Giulia, l’area di maggiore appeal per i visitatori. Per loro, dal mese di febbraio, è prevista la possibilità di visite guidate alla scoperta della storia, dell’arte e dell’architettura di questa mirabile Chiesa. E proprio su via Musei si trova anche la sede dell’Università Cattolica di Brescia dove, nell’Aula Magna, è prevista questo pomeriggio la presentazione del restauro alla presenza, tra gli altri, del Cardinale Giovanni Battista Re, dello storico d’Arte Philippe Daverio, del direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, oltre che del Presidente della Fondazione CAB Alberto Folonari.

© Riproduzione Riservata

Commenti