Bali Bulé: Bickerton, Ontani e Sciascia in mostra a Napoli

I linguaggi di oggi si accostano e si confrontano audacemente e significativamente con quelli di ieri

Rita Fenini

-
 

A cura di Maria Savarese e con il coordinamento tecnico-scientifico di Marco De Gemmis, Bali Bulé presenta, dal 20 ottobre 2013 al 6 gennaio 2014, i lavori di Ashley Bickerton, Luigi Ontani e Filippo Sciascia, che saranno allestiti nell’atrio e nelle sale della collezione Farnese del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Bickerton, Ontani e Sciascia hanno scelto l’Oriente, in particolare l’Indonesia, come sede di vita e di ricerca artistica e hanno creato, in un’accezione del tutto personale, un discorso estetico che, oltre ad unire classicità e contemporaneità, è intriso di suggestioni tratte dalle culture dell’Oriente e dell’Occidente. Il fil rouge che lega le opere, realizzate per questo evento, è la memoria inesauribile e ancora fertile dell’arte classica, il dialogo con la statuaria e la pittura greco-romane, il tema stimolante del mostruoso; ma è anche l’armonia del mondo antico che si incontra-scontra con la disarmonia contemporanea

Bali Bulè

Museo Archeologico Nazionale di Napoli
20 ottobre 2013 – 6 gennaio 2014

© Riproduzione Riservata

Commenti