Rita Fenini

-

La Fondazione Musei Civici di Venezia ha inaugurato al Centro Culturale Candiani di Mestre il primo di una serie di suggestivi appuntamenti dedicati all’ arte moderna e contemporanea che, con il titolo di ‘Cortocircuito.Dialogo tra i secoli’, presenteranno - di volta in volta - esposizioni che andranno ad attingere dal ricco patrimonio della Città di Venezia.

Il ciclo di eventi, concepito appositamente per il Centro Culturale Candiani da Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, ha aperto al pubblico il 14 dicembre 2016 con l’ esposizione ‘Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione’, che resterà aperta fino al 5 marzo 2017

Una mostra, questa,  incentrata attorno a uno dei miti più affascinanti della tradizione biblica, quello di ‘Giuditta’: fulcro dell’esposizione, che presenta oltre ottanta opere provenienti dalle collezioni della Fondazione Musei Civici di Venezia, da alcuni notissimi musei (come il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto) e da varie collezioni private nazionali e internazionali, è rappresentato proprio dal capolavoro di Gustav Klimt "Giuditta II" (Salomè), giunta per l’occasione da Ca' Pesaro

Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione

13 dicembre 2016 - 5 marzo 2017

Mestre, Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7 


© Riproduzione Riservata

Commenti