Edoardo Frittoli

-

155 anni fa nasceva a Londra la primissima linea metropolitana sotterranea al mondo: era il 10 gennaio 1863 quando nel tratto urbano sotto Paddington Road (allora Bishop Rd.) e Farringdon Street sbuffò il primo convoglio a vapore del "Metropolitan Train". La prima linea della storia della London Underground (o "The Tube" come la chiamano i londinesi) fu la Circle, seguita 5 anni dopo dal primo tratto della District da South Kensington a Westminister.

La prima tratta elettrificata data 1890, mentre la Central line viene inaugurata con il nuovo secolo, nel 1900. Nel 1908 per la prima volta appare la dicitura "Underground" all'ingresso delle stazioni, negli anni di massimo sviluppo della rete metropolitana londinese (costruzione della prima parte della Northern Line e della Piccadilly) mentre nel 1911 vengono installate le prime scale mobili (stazione di Earl's Court).

TRA LE DUE GUERRE

Durante la Grande Guerra alcune stazioni furono impiegate come riparo durante le incursioni degli Zeppelin tedeschi su Londra, mentre i lavori di ampliamento riprenderanno negli anni '20 con l'adozione di soluzioni tecnologiche all'avanguardia come le prime porte automatiche dei convogli nel 1929.

NELLA "TUBE" PER SALVARSI DALLE BOMBE

Tutti i lavori saranno sospesi con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e le stazioni nuovamente impiegate come rifugi antiaerei durante i devastanti bombardamenti da parte della Luftwaffe. Proprio durante un allarme aereo si consumò una delle più gravi tragedie della guerra, teatro la stazione della metropolitana di Bethnal Green sulla Central Line. Il 3 marzo 1943 suonò la sirena poco dopo le 20 ed i cittadini che si trovavano nei pressi della stazione si avviarono ordinatamente all'ingresso. Il dramma si consumò quando una batteria antiaerea poco distante sparò un nuovo tipo di proiettile che creò il panico sulle scale della stazione. I morti per schiacciamento furono 172, di cui 68 bambini.

DAL DOPOGUERRA ALLA "SWINGING LONDON"

Tre anni dopo la fine della guerra, nel 1948, il servizio di trasporto pubblico di Londra sarà nazionalizzato, mentre il materiale rotabile verrà aggiornato con l'adozione nel 1952 dei primi treni interamente in alluminio.

Nel 1969 la Regina Elisabetta II inaugura una nuova linea, la Victoria, nel pieno della "Swinging London".

Nel 1975 si verificò il più grave incidente di tutta la linea metropolitana di Londra, quando il 28 febbraio sulla Northern Line, al capolinea di Moorgate, un convoglio non frenò e si schiantò contro il muro terminale causando la morte di 43 persone ed il ferimento di altre 75. L'incidente fece da volano all'introduzione di più moderni sistemi di sicurezza su tutta la rete metropolitana. Due anni dopo, nel 1977 sarà aperta al pubblico la Jubilee Line

DAGLI ANNI '80 AGLI ATTACCHI TERRORISTICI

Alla metà degli anni '80 la London Underground raggiungerà l'aeroporto internazionale di Heathrow, mentre un'altra sciagura colpirà la metropolitana nel 1987 con il rogo scoppiato nella affollatissima stazione di King's Cross (31 vittime). Negli anni '90 continua l'opera di estensione, modernizzazione e automatizzazione della rete, mentre il terzo millennio dell'Underground sarà funestato dal sanguinoso attacco terroristico il 7 luglio 2005 dove perderanno la vita 52 persone in diverse esplosioni nelle stazioni della Underground. La rete metropolitana è stata in seguito teatro di altri attentati, diventando una delle zone più delicate e controllate di Londra.

Il traffico quotidiano sulla metropolitana londinese è costantemente cresciuto negli ultimi anni, raggiungendo l'astronomica cifra di 1 miliardo e 300 milioni di passeggeri trasportati durante l'esercizio 2016/2017.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Londra, la metropolitana del futuro - Le foto

I nuovi vagoni arriveranno nel 2022, avranno il Wi-Fi a bordo e un look ripensato ma fedele alla tradizione della gloriosa Tube

Londra, sciopero della metropolitana, città in tilt - Foto

Nonostante i 250 autobus supplementari in circolazione, i trasporti nella capitale inglese saranno nel caos per tutta la giornata di oggi

Terrorista accoltella uomo nella metropolitana di Londra

Londra, due arresti per l'attentato alla metropolitana

Uno è un siriano di 21 anni; l'altro iracheno di 18. Abbassato il livello di allerta. Nessuna conferma sulla matrice Isis: ancora oscura la dinamica

La metropolitana di Londra compie 150 anni - FOTO

Da un viaggio di prova per l'inaugurazione della prima linea nel 1862 agli attentati del 2005. Un secolo e mezzo in immagini

Londra, il corridore sfida la metropolitana

Uno sprint all'ultimo respiro da una stazione della metro all'altra, per salire sullo stesso vagone del treno

Commenti