Cinema

Woman in gold, Helen Mirren e il Klimt trafugato - Video

Dal 15 ottobre al cinema la storia vera di Maria Altmann, ebrea austriaca che ha lottato per riparare al danno subito dalla sua famiglia

Woman in gold

Simona Santoni

-

Woman in gold è la storia vera di Maria Altmann, ebrea austriaca che, a distanza di decenni, ha lottato per avere giustizia e per riparare al danno subito dalla sua famiglia durante la seconda guerra mondiale. La interpreta Helen Mirren alla regia dell'inglese Simon Curtis, già dietro la macchina da presa di Marilyn (2011). Al cinema dal 15 ottobre con Eagle Pictures, nel cast anche Ryan Reynolds, Daniel Brühl, Katie Holmes.

Nata a Vienna nel 1916, nove anni dopo che Gustav Klimt ebbe completato il capolavoro raffigurante la sorella di sua madre, Maria (Mirren) fuggì dall'Austria nel 1938 dopo che suo marito fu brevemente detenuto al campo di concentramento di Dachau. Si trasferì in Inghilterra, prima di approdare definitivamente in America. I nazisti saccheggiarono la sua abitazione di Vienna e trafugarono un prezioso quadro di Gustav Klimt, la Donna in Oro, in seguito restituito al governo austriaco.  
Nel 1998, assieme al giovane ma abile avvocato Randy Schoenberg (Reynolds), Maria decide di imbarcarsi in una battaglia legale per rientrare in possesso dei beni indebitamente sottratti alla sua famiglia dai nazisti, tra cui il famoso ritratto di Adele Bloch-Bauer. Avrà a che fare con il cuore dell'establishment austriaco e con la Corte Suprema americana, dovendo affrontare il passato e le sue scomode verità.

In questo video in esclusiva un estratto di Woman in gold:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'arte della Grande Guerra, documentario con Eddie Redmayne - Video

In onda lunedì 12 ottobre alle 21.10 su Sky Arte HD, indaga il rapporto tra arte e guerra

Tom Hiddleston e Guillermo del Toro parlano di Crimson Peak - Video

Film gotico dalle atmosfere sontuose e fatiscenti, arriva al cinema il 22 ottobre. Ecco alcune anticipazioni e immagini in anteprima

Suburra, il film: intervista a Elio Germano - Video

Dal 14 ottobre al cinema, ci porta in mezzo alle buie connessioni tra potere e criminalità

Commenti