Cinema

L'uomo che vide l'infinito con Jeremy Irons e Dev Patel, il dvd in edicola con Panorama

Da giovedì 27 ottobre il film che ripercorre la vita di Srinivasa Ramanujan, geniale matematico autodidatta indiano

L'uomo che vide infinito

Redazione

-

Un film ripercorre la vita di Srinivasa Ramanujan, geniale matematico autodidatta indiano nella Londra di inizio '900.

Indiano, autodidatta, Srinivasa Ramanujan è stato un genio matematico naturale che ha dato un contributo eccezionale all'analisi, alle teorie numeriche, alle serie infinite e alle frazioni continue. Prima di lasciare il segno, però, ha dovuto vivere la frustrazione di un talento represso. La sua storia e le sue lotte incessanti per mostrare al mondo la sua brillante mente ora diventano film con l'intenso e rigoroso L'uomo che vide l'infinito, prossima anteprima in dvd in uscita con Panorama (in edicola da giovedì 27 ottobre).

Scritto e diretto da Matthew Brown, tratto dal libro di Robert Kanigel, questo film è molto più di un semplice biopic grazie a una coppia di attori straordinari, Jeremy Irons e Dev Patel di The millionaire. I due danno vita a un racconto senza tempo sui forti legami d'amicizia e sull'immensa dedizione che si può riservare a una passione. Nell'India coloniale del 1913 Srinivasa Ramanujan (Patel) è un venticinquenne impiegato spedizioniere, espulso dal college a causa del suo studio solitario e quasi ossessivo della matematica. Determinato a seguire i suoi interessi nonostante lo scherno dei suoi pari, scrive una lettera a G.H. Hardy (Irons), illustre professore di matematica presso il Trinity College a Cambridge. Hardy riconosce subito l'originalità delle doti grezze di Ramanujan e, contro lo scetticismo dei suoi colleghi, s'impegna a portarlo a Cambridge. Ramanujan lascia la famiglia e l'amata moglie (Devika Bhisé) per l'Inghilterra. Lì trova una profonda connessione con il suo sofisticato mentore. Hardy combatte assiduamente per garantire a Ramanujan il rispetto che merita, ma la realtà è che lo scienziato si ritrova emarginato a Cambridge, così come gli capitava in patria. Ramanujan deve lottare contro la malattia e la nostalgia di casa per dimostrare i suoi teoremi innovativi e far sì che il suo lavoro riceva finalmente la giusta considerazione.

L'uomo che vide l'infinito sprona a seguire le proprie inclinazioni con coraggio, contro ogni difficoltà. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'uomo che vide infinito, il film sul genio matematico Srinivasa Ramanujan - Video

Dal 9 giugno al cinema la storia vera dell'uomo d'ingegno indiano, completamente autodidatta. Con Dev Patel e Jeremy Irons

L’uomo che vide l’infinito: verità e bellezza dei numeri – La recensione

La vera storia di Srinivasa Ramanujan, un geniale matematico indiano autodidatta che conquistò Cambrige con le sue teorie nei primi anni del Novecento

Commenti