Maddalena Bonaccorso

-

Emozioni e telematica: termini che sembrano avere poco in comune, ma che invece sono le chiavi per i mestieri del futuro, e sono anche la base su cui l’Università telematica Pegaso ha costruito il progetto dell' “Accademia del Cinema"; piattaforma e-learning attraverso la quale gli aspiranti attori potranno fruire di una formazione completa, con docenti d’eccezione, senza muoversi da casa. 

L’Accademia del Cinema, spiega il presidente di Unipegaso, Danilo Iervolino, “nasce con l’intento di fornire un passaporto per le competenze per chi desidera intraprendere la professione di attore. L’idea nasce da un incontro con Massimiliano Cardia di Studio Cinema: entrambi eravamo d’accordo sul fatto che il cinema non potesse rimanere immune dalla grande rivoluzione digitale, e quindi abbiamo immaginato che si potessero sintetizzare e contaminare i mondi della formazione di attore e della formazione telematica”.

Ma non solo, perché Accademia del Cinema fornisce anche gli strumenti utili per le professioni -non necessariamente attoriali- che richiedano abilità comunicativa, dizione corretta, interpretazione e uso del linguaggio del corpo. Ricchissimo il parterre di docenti: da Pupi Avati a Luca Ward, da Giuliana De Sio a Michele Placido, Sergio Valastro e Pino Pellegrino.

Per iscriversi, c’e tempo fino al 28 febbraio 2016.



© Riproduzione Riservata

Commenti