Cinema

Ti amo Presidente, al cinema la storia d'amore tra Michelle e Barack Obama - Video

Il film racconta il loro primo appuntamento, nell'estate del 1989 a Chicago. In sala dal 17 novembre

Ti amo Presidente

Simona Santoni

-

Mentre il duello tra Hillary Clinton e Donald Trump è ormai affidato al verdetto delle urne, in Italia sta per arrivare al cinema Ti amo Presidente, film che disegna la storia d'amore tra Michelle e Barack Obama, il presidente degli Stati Uniti uscente. Dal 17 novembre in sala, è diretto dal trentunenne Richard Tanne. Tika Sumpter, già vista in Sparkle - La luce del successo e Poliziotto in prova, interpreta la first lady americana Michelle Robinson; Parker Sawyers (Zero Dark Thirty, Snowden) incarna il primo presidente afroamericano della storia a stellle e strisce.

Il film, distribuito da Microcinema, mostra Barack e Michelle al loro primo appuntamento nell'estate del 1989 nel quartiere di Chicago dal quale tutto è partito, Southside. I due sono colleghi e decidono di vedersi fuori dal prestigioso studio legale in cui lavorano. Lei, Michelle, è il supervisore di lui, l'affascinate Barack. Il giovane avvocato cerca di conquistare l'irremovibile collega, nel corso di un incontro che li porta da una mostra d'arte alla proiezione di Fa’ la cosa giusta di Spike Lee, per giungere alla gelateria Baskin-Robbins e al loro dolce primo bacio.

"C’è qualcosa di speciale nel modo in cui il Presidente e la first lady si guardano", ha detto il regista Tanne, che è anche autore della sceneggiatura. "Il loro legame sembra autentico, profondo e vibrante. È una cosa rara".

In questo video in esclusiva un estratto di Ti amo Presidente:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Michelle Obama: tutti gli abiti da sera

Forte personalità e fisico imponente. Da quando la first lady è arrivata alla Casa Bianca ha creato uno stile tutto suo

Usa 2016: Obama prende posizione nella guerra tra Hillary e l'Fbi

Il presidente uscente sottolinea il dovere di "non agire sulla base di insinuazioni". Mentre i repubblicani già evocano l'impeachment

Usa 2016, giù le mani dall'orto di Michelle (Obama)

Hillary Clinton o Donald Trump erediteranno dalla First Lady anche l'orto della Casa Bianca (che non potrà essere rimosso)

Commenti