Cinema

La comune, gli ideali anni '70 secondo Thomas Vinterberg: video-intervista

Dal 31 marzo al cinema il ritratto di una generazione di sognatori. Il regista danese ci racconta il film

La comune

Simona Santoni

-

Thomas Vinterberg, il regista danese di Festen - Festa in famiglia e Il sospetto, ci porta dentro gli ideali anni '70, che oggi sembran così distanti e ingenui, nel suo nuovo film La comune

Dal 31 marzo al cinema, è valso l'Orso d'argento come migliore attrice a Trine Dyrholm, solida e sensibile interprete già vista in molti successi internazionali nordici, nello stesso Festen - Festa in famiglia, in Love Is All You Need, In un mondo migliore e Royal Affair.

La comune è il ritratto ironico e affettuoso di una famiglia che decide di trasformarsi in un nucleo sociale più vasto e delle sofferenze che sarà costretta a vivere quando subentrerà un lento smarrimento. È il racconto di una generazione messa a confronto con le proprie convinzioni e che diventa vittima dei propri ideali.

Anna (Dyrholm) ed Erik (Ulrich Thomsen) sono una coppia di intellettuali che, intorno al 1975, decide di mettere in piedi una comune insieme a un gruppo di amici intimi e di individui eccentrici. Con la loro famiglia al centro della storia, siamo invitati ad entrare nel sogno di una vera comune: partecipiamo alle riunioni sulla gestione della casa, alle cene e alle feste. Amicizia, amore e condivisione sotto uno stesso tetto, fino a quando una sconvolgente storia d'amore metterà la comunità e la comune di fronte alla prova più dura che abbiano mai affrontato.

"Dall'età di 7 anni fino a 19, ho vissuto in una comune", ha raccontato Vinterberg. "È stato un periodo folle e fantastico, pieno di calore, corpi nudi, birra, discussioni di alto livello intellettuale, amore e tragedie personali. Da bambino, vivevo ogni giorno come in una fiaba. Compiendo il semplice tragitto dall'intimità della mia camera da letto fino alle aree comuni, potevo godere di una straordinaria varietà di scenari sorprendenti offerti dagli altri residenti e dalle loro innumerevoli eccentricità".

In questo video in esclusiva un'intervistaThomas Vinterberg:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Land of mine - Sotto la sabbia, giovani nazisti nella Danimarca liberata - Video

Al cinema dal 24 marzo un ritaglio di storia poco noto. Imberbi soldati tedeschi costretti a disinnescare mine sulle coste danesi

La Macchinazione: al cinema gli intrighi dietro la morte di Pasolini - Video

Massimo Ranieri nei panni dell'intellettuale ucciso nel 1975. David Grieco ricostruisce la sua versione dei fatti: un assassinio organizzato nei minimi dettagli

Il mio grosso grasso matrimonio greco 2, la famiglia Portokalos ritorna - Video

Al cinema il sequel della commedia romantica di successo scritta da Nia Vardalos

Commenti