The Visit
Cinema

The Visit di M. Night Shyamalan, intervista a Deanna Dunagan - Video

Thriller tra segreti e terrore, dal 26 novembre al cinema

M. Night Shyamalan, regista dell'indimenticabile Il sesto senso a cui sono seguiti Unbreakable - Il predestinato e Signs, torna alle sue radici di cineasta indipendente dedicandosi a un piccolo film che vuole risvegliare un'emozione primordiale: il terrore. Dal 26 novembre al cinema, ecco il thriller The Visit, la storia di Becca (Olivia DeJonge) e di suo fratello Tyler (Ed Oxenbould), due ragazzini che vengono mandati a casa dei nonni, Nana (Deanna Dunagan) e Pop Pop (Peter McRobbie), per una vacanza di una settimana nella loro fattoria in Pennsylvania. Quando i bambini scoprono che la coppia di anziani è coinvolta in qualcosa di profondamente inquietante, le loro possibilità di tornare a casa dalla mamma (Kathryn Hahn) diventano man mano più esigue.

The Visit è prodotto dallo stesso Shyamalan e da Jason Blum, produttore di Whiplash, Sinister, Paranormal Activity e La notte del giudizio.

In questo video in esclusiva un'intervista a Deanna Dunagan, attrice statunitense Tony Award per il dramma Agosto, foto di famiglia. In The Visit è la nonna, una donna che ha dei segreti:

La serie Paranormal Activity ha ispirato Shyamalan, autore anche di soggetto e sceneggiatura, che racconta: "Il film è strutturato come un documentario in prima persona e quindi c’è un livello di veridicità che è difficile da raggiungere quando si sta scrivendo. Film come Paranormal Activity o Blair Witch Project, hanno il vantaggio che stavano riprendendo le cose spontaneamente. Sembravano autentici".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti