Superman vs Batman: Jesse Eisenberg sarà il cattivo Lex Luthor

Nel sequel de L'uomo d'acciaio Jeremy Irons sarà invece il fedele maggiordomo del Cavaliere oscuro

Jesse Eisenberg – Credits: Larry Busacca/Getty Images

Simona Santoni

-

La notizia di Ben Affleck come prescelto nuovo Batman aveva generato un fiume di polemiche tra i fan dei fumetti DC Comics. Ora emergono altri particolari sul futuro film di Zack Snyder, sequel de L'uomo d'acciaio: Jesse Eisenberg sarà Lex Luthor e Jeremy Irons il fedele maggiordomo di Bruce Wayne, Alfred.

Il film, di cui ancora non si sa il titolo ma che vedrà contrapposti Superman, ancora interpretato da Henry Cavill, e Batman, dovrebbe arrivare al cinema il 6 maggio 2016.

La sceneggiatura sarà scritta da David S. Goyer, che ha già realizzato il soggetto de L'uomo d'acciaio e della trilogia sul Cavaliere oscuro di Christopher Nolan.  

"Lex Luthor è spesso considerato il più famoso dei rivali di Superman, la sua cattiva reputazione lo precede dal 1940", ha detto Snyder. "La cosa fantastica di Lex è che esiste al di là dei confini del cattivo stereotipato. È un personaggio complicato e sofisticato i cui intelletto, ricchezza e rilievo lo posizionano come uno dei pochi mortali in grado di sfidare l'incredibile forza di Superman. Avere Jesse in questo ruolo ci permette di esplorare questa dinamica interessante, e anche di portare il personaggio verso direzioni nuove e inaspettate".

Irons nei panni di Alfred raccoglie l'eredità di Michael Caine, che lo ha incarnato nella trilogia di Nolan, con Christian Bale come Batman.

"Come tutti sanno, Alfred è l'amico più fidato di Bruce Wayne, alleato e mentore, un guardiano nobile e una figura paterna", ha proseguito Snyder. "È un elemento assolutamente fondamentale nella complessa infrastruttura che permette a Bruce Wayne di trasformarsi in Batman. È un onore avere un attore incredibilmente esperto e di talento come Jeremy".

© Riproduzione Riservata

Commenti