Cinema

Suffragette, il film sulla lotta per il diritto al voto femminile - Video

Con Carey Mulligan ed Helena Bonham Carter nella Gran Bretagna di inizio Novecento. Al cinema dal 3 marzo

Suffragette

Simona Santoni

-

Suffragette è un film per ricordarci di non dare per scontati i nostri diritti. Arriva al cinema distribuito da Bim e Cinema di Valerio de Paolis il 3 marzo, in occasione dei 70 anni del primo voto delle donne in Italia avvenunto il 10 marzo nel 1946.

Diretto da una donna, la britannica Sarah Gavron, Suffragette ci porta nell'Inghilterra del primo Novecento e, tra finzione e tanta verità storica, ripercorre gli anni caldi della lotta per l'emancipazione femminile che portò le donne alla conquista del voto nel Regno Unito. Protagonista Carey Mulligan. Accanto a lei Helena Bonham Carter, Ben Whishaw, Anne Marie Duff, Brendan Gleeson, Romola Garai e Meryl Streep.

Nelle piazze Emmeline Pankhurst (Streep), attivista e politica britannica, guidava il movimento suffragista femminile del Regno Unito alla vigilia della prima guerra mondiale e infervorava le donne gridando "Noi non siamo contro la legge! Noi vogliamo fare la legge!"; intanto Maud Watts (Mulligan) lavorava in fabbrica per 13 ore al giorno, dall'età di 8 anni. E subire le pesanti avances del padrone era normale… Spinta dalla voce di Pankhurst e dal coraggio di altre apripista ferventi, Maud si unirà alle altre battagliere pioniere del lungo percorso verso la conquista della parità dei diritti. 

In questo video in esclusiva un estratto di Suffragette:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Torino Film Festival 2015, i film più attesi

Dal 20 al 28 novembre nel capoluogo piemontese 158 proiezioni. Apre "Suffragette" di Sarah Gavron

Commenti