Sin City - Una donna per cui uccidere, il film di Robert Rodriguez e Frank Miller - Trailer italiano

Sequel della pellicola del 2005, torna a trasporre la graphic novel del fumettista americano. Sarà nelle sale italiane a ottobre

– Credits: Lucky Red

Simona Santoni

-

Nel 2005 era stato Sin City, visivamente innovativo e terribilmente violento, trasposizione cinematografica dell'omonima graphic novel di Frank Miller, che aveva anche diretto insieme al regista pulp Robert Rodríguez (con Quentin Tarantino come special guest). Ora è invece tempo di Sin City - Una donna per cui uccidere, sequel che vede ancora alla regia il duo Miller-Rodríguez, in un nuovo adattamento della serie a fumetti Sin City. Arriverà nelle sale italiane a ottobre, in 2D e 3D, distribuito da Lucky Red. 

Nel cast tornano Jessica Alba, Mickey Rourke, Rosario Dawson e Bruce Willis, e ci sono le new entry Joseph Gordon-Levitt, Eva Green e Josh Brolin. Tessendo insieme due delle classiche storie di Miller con nuovi racconti, i cittadini più incalliti della città si scontrano con alcuni degli abitanti più famigerati.  

Ecco gli episodi previsti.

"Una Donna Per Cui Uccidere" [A Dame To Kill For]
Anni prima di "Un'abbuffata di morte", episodio del primo film, Dwight McCarthy (Brolin) lotta con i suoi demoni interiori e cerca di mantenere il controllo fino a quando non ritorna il suo primo amore, Ava Lord (Green), che gli chiede aiuto per sfuggire alle grinfie del suo violento marito, il milionario Damien Lord (Marton Csokas) e della sua enorme guardia del corpo Manute (Dennis Haysbert). Tuttavia, un innamorato Dwight scoprirà presto che le vere intenzioni di Ava sono più sinistre di quanto sembrino.  

"Solo un altro sabato sera" [Just Another Saturday Night]
La sera in cui John Hartigan incontra Nancy in "Quel bastardo giallo", episodio del primo film, Marv (Rourke) riprende conoscenza mentre è sulla statale che domina i Projects, circondato da giovani morti e incapace di ricordare come ci è arrivato.    

"Quella lunga, brutta notte" (storia originale) [The Long Bad Night]
Johnny (Gordon-Levitt), un presuntuoso giocatore d’azzardo, trucca una missione per sconfiggere al suo stesso gioco il cittadino più malvagio di Sin City. Sfortunatamente se la prende con l’uomo sbagliato e gli eventi prendono una piega peggiore. La sua missione viene in qualche modo deviata quando incontra una giovane stripper di nome Marcy (Julia Garner).    

"La grossa sconfitta" (storia originale) [The Fat Loss]
Ambientata dopo il suicidio di John Hartigan (Willis) alla fine di "Quel bastardo giallo", la storia si concentra su una più temprata Nancy Callahan (Alba) che cerca di superare la sua morte mentre pianifica l’omicidio del Senatore Roark (Powers Boothe).

Qui il trailer italiano di Sin City - Una donna per cui uccidere:

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Unbroken, il film di Angelina Jolie scritto dai fratelli Coen - Trailer

La diva è regista e produttrice per raccontare la storia vera di Louis "Louie" Zamperini, atleta olimpionico ed eroe di guerra morto pochi giorni fa

Commenti