Salinger, il documentario: il trailer ufficiale

Shane Salerno è l'autore di un lungometraggio che per la prima volta cerca di indagare dietro il muro di riserbo dello scrittore de Il giovane Holden. Negli Stati Uniti uscirà il 6 settembre

Immagine dal documentario "Salinger"

Simona Santoni

-

Schivo e in tutto ostinato a sfuggire alla visibilità, J.D. Salinger nel 1953 si ritirò nella sua dimora a Cornish, New Hampshire, e dal 1965 non pubblicò nulla di nuovo.

Ma la vita del misterioso romanziere diventa documentario per opera di Shane Salerno, sceneggiatore de Le belve di Oliver Stone e ora autore di Salinger. Lungometraggio atteso negli States per il 6 settembre, presenta immagini inedite e interviste a 150 tra amici, colleghi e membri della cerca più intima di Salinger. Philip Seymour Hoffman, Edward Norton, John Cusack, Danny DeVito, John Guare, Martin Sheen, David Milch, Robert Towne, Tom Wolfe, EL Doctorow, Gore Vidal e i vincitori del Premio Pulitzer A. Scott Berg e Elizabeth Frank parlano dell'influenza dello scrittore sulla loro vita, sul loro lavoro e sulla cultura collettiva.

Il film è il primo che cerca di inoltrarsi dietro il muro di riserbo innalzato dall'autore de Il giovane Holden, libro da alcuni considerato maledetto: David Chapman l'8 dicembre 1980, quando sparò a John Lennon, ne portava con sé una copia. E anche Robert John Bardo quando uccise Rebecca Schaeffer il 18 luglio 1989.

Il doc indaga l'infanzia di Salinger, il suo scrupoloso metodo di lavoro, i suoi matrimoni, il suo mondo privato e i segreti che ha lasciato dopo la sua morte nel 2010.

Su YouTube la Weinstein Company, che ne ha acquisito la distribuzione, ha presentato il trailer ufficiale. Eccolo:

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Torna ‘Il giovane Holden’ in un nuovo romanzo

Il personaggio di Salinger sembra tra i più gettonati nell’universo dei sequel: ci avevano già provato nel 2009, ora tocca alla scrittrice Mary O’Connell

Commenti