RAMS - Storia di due fratelli e otto pecore
Cinema

Rams - Storia di due fratelli e otto pecore, piccolo insolito film islandese: video

Dal 12 novembre al cinema il lungometraggio di Grímur Hákonarson vincitore del premio Un Certain Regard a Cannes

Rams - Storia di due fratelli e otto pecore del regista islandese Grímur Hákonarson è un film piccolo e insolito che esce dal "gregge" dei consueti prodotti cinematografici. Vincitore del premio Un Certain Regard all'ultimo Festival di Cannes, dal 12 novembre arriva al cinema con Bim Distribuzione. 
Inquadrando il logorato rapporto tra due fratelli allevatori di pecore ("rams" in inglese significa "montoni"), in mezzo a desolate e affascinanti campagne islandesi, i lungometraggio si muove tra la commedia dell’assurdo e la tragedia pennellata di umorismo freddo islandese

In una valle isolata Gummi (Sigurður Sigurjónsson) e Kiddiley (Theodór Júlíusson) vivono fianco a fianco, badando al gregge di famiglia. I due fratelli vengono spesso premiati per le loro preziose pecore appartenenti a un ceppo antichissimo. Benché dividano la terra e conducano la stessa vita, vivendo in due abitazioni vicine, Gummi e Kiddi non si parlano da quarant'anni. Entrambi condividono un legame di autentico affetto verso i propri animali, di cui si prendono cura in maniera scrupolosa. Quando una malattia letale colpisce il gregge di Kiddi, minacciando l'intera vallata, le autorità decidono di abbattere tutte le pecore della zona per contenere l'epidemia. Accerchiati dalle autorità, i due fratelli dovranno unire le forze per salvare la loro speciale razza ovina - e se stessi - dall'estinzione. Se Kiddi, irascibile e ubriacone, reagisce usando il fucile, Gummi, più serafico e previdente, userà il cervello.

In questo video in esclusiva un estratto di Rams - Storia di due fratelli e otto pecore:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti