Planes 2 - Missione antincendio: 10 curiosità sul film Disney

Dal 28 agosto al cinema, è il sequel del cartoon ispirato a Cars. Ancora aeroplani protagonisti, ma queste volte tra le fiamme

Immagine del film d'animazione "Planes 2 - Missione antincendio" – Credits: Walt Disney

Simona Santoni

-

Planes, film d'animazione del 2013 che si ispirava a Cars, sostituendo le auto con gli aeroplani, si era rivelato poco fresco e più a portata di bambino - e non d'adulto - rispetto al cartoon da cui prendeva vita. Comunque aveva raccolto oltre 220 milioni di dollari a livello internazionale, a fronte di un costo di 50 milioni. Ora la Disney rilancia e nelle sale italiane arriva il sequel Planes 2 - Missione antincendio, dal 28 agosto al cinema (con numerose anteprime nazionali in programma il 13 agosto).

Cambio di nome alla regia e invece di Klay Hall c'è lo statunitense Roberts "Bobs" Gannaway, che alle spalle ha una carriera quasi ventennale alla Disney: è stato scrittore, produttore e regista di oltre trecento episodi di varie serie d'animazione, come pure ha scritto, diretto e prodotto a livello esecutivo quattro film usciti direttamente in dvd.
Protagonista è ancora Dusty, ex aereo agricolo stanco di campi coltivati diventato ormai un campione dell'aviazione. A causa di un imprevisto sarà però costretto a reinventarsi di nuovo e a librarsi come aereo cisterna monomotore (SEAT, acronimo per Single Engine Air Tanker) pronto a spegnere incendi. 
Frughiamo un po' tra le cose più simpatiche del dietro le quinte del cartoon....

Ecco 10 curiosità su Planes 2 - Missione antincendio:

1) Gli aerei agricoli sono stati i primi aerei antincendio. Il primo aereo cisterna in funzione è stato un aereo agricolo modificato apparso per la prima volta nel 1955 nei cieli della Mendocino National Forest. 

2) Molti dei veicoli presenti in Planes 2 sono parzialmente ispirati ad aerei veri e propri. Dusty Crophopper si ispira ai velivoli Air Tractor 502, Cessna e Air Dromader. Il design di Vento di Tuono è ispirato alla Sikorsky Skycrane, al Kamov KA-26 e al Mil MI-10. L'ex aereo da trasporto militare Cabbie ha un design che si rifà un C-119. Inoltre, tra le quattro ruote, il design di Mayday, il camion dei pompieri di Propwash Junction, si basa su una Fordson Tender del 1943. Per il Segretario degli Interni è stato presa a modello una Ford Bronco del 1968.

3) Se ci fate caso, vicino al soprintendente del parco Cad Spinner ci sono sempre secchi della spazzatura o cassonetti: i filmmaker li hanno apposti in ogni scena in cui appare affinché il pubblico percepisca quanto sia marcio il Suv.

4) Due dei personaggi principali del film sono gli elicotteri, quindi i realizzatori si sono rivolti al pilota acrobatico di elicotteri Chuck Aaron perché controllasse l'autenticità delle manovre mostrate. Le esibizioni di Blade Ranger sono perciò state verificate ed approvate da Aaron in persona.

5) Erik Estrada, l'attore che interpretava il mitico Frank Poncherello, l'agente di polizia stradale del telefilm anni '70-'80 CHiPS, strizzando un po' l'occhio al suo memorabile personaggio doppia - nella versione originale - l'elicottero poliziotto Nick "Loopin'" Lopez, protagonista di CHoPs, il telefilm ambientato negli anni '70 che fa parte della storia di Planes 2 – Missione antincendio

6) Diversi membri della squadra di produzione hanno passato del tempo presso la base aerea antincendio di Hemet-Ryan, in California, con i membri di Cal Fire, per raccogliere materiale e informazioni per l'ambientazione, i personaggi, il dialogo e la storia. Per omaggiarli il numero sulla coda di Blade, il 301, è lo stesso dell'elicottero di Hemet-Ryan.
Inoltre il direttore artistico Toby Wilson ha intercettato i pompieri del suo quartiere, a Redondo Beach, per esplorare la loro realtà. Poi ha voluto ringraziarli inserendo il loro numero, E-64, su uno degli aerei del film, Pulaski. 

7) Per assicurare l'autenticità del personaggio di Vento di Tuono e rendere omaggio alla comunità degli indiani d'America, la produzione di Planes 2 si è rivolta a Paul Apodaca, professore associato di studi americani presso la Chapman University, nel sud della California. "Gli indiani d'America hanno sempre partecipato alla difesa delle nostre riserve di verde nazionale sia con il servizio dei parchi nazionali che con il corpo militare", ha detto lo studioso.

8) La colonna sonora di Planes 2 – Missione antincendio è di Mark Mancina, lo stesso che aveva musicato Planes ma anche un thriller come Training Day o tantissimi episodi della serie tv Criminal Minds.

9) Per quanto riguarda l'animazione degli effetti del film, su 1224 riprese totali, più della metà mostrano effetti relativi al fuoco, al fumo e all'acqua.

10) L'ambientazione di Planes 2 si ispira agli elementi presenti nei parchi nazionali americani fra cui Yosemite e Yellowstone, il parco che ha ispirato il celebre "Jellystone" dei cartoni animati sull'orso Yoghi. Il direttore dei parchi nazionali Jonathan Jarvis è stato invitato ai Disneytoon Studios per vedere il film e ha approvato la cura dei dettagli (sedie a dondolo di fronte al camino incluse). Il grande hotel di legno Old Faithful Inn di Yellowstone ha ispirato il Grand Fusel Lodge di Planes 2. La stazione ferroviaria nei pressi del Grand Fusel Lodge si ispira a una stazione realmente esistita vicino all'entrata nord di Yellowstone, ed è stata creata da Robert Reamer, l'architetto dell'Old Faithful Inn. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Planes, dalla Disney il film sugli aeroplani che non decolla

Concentrato di buoni sentimenti piatto e scontato, non ricalca la freschezza di Cars

Commenti