People's Choice Awards 2014, Sandra Bullock la più amata dal pubblico

La stagione dei grandi premi a cinema e tv è stata aperta dai riconoscimenti popolari americani. Ecco i vincitori

Sandra Bullock coi suoi premi al Nokia Theatre L.A. Live di Los Angeles, 8 gennaio 2014 – Credits: Jason Merritt/Getty Images

Simona Santoni

-

Inizia la stagione dei grandi premi. Il 12 gennaio saranno assegnati i Golden Globe, ma per il momento è la gente comune ad assegnare le sue statuette con i People's Choice Awards 2014, riconoscimento statunitense a suffragio popolare che viene assegnato ogni anno a gennaio al meglio della stagione televisiva e cinematografica.

Nel cinema a farla da regina è stata Sandra Bullock grazie al dramma nello spazio Gravity e alla commedia Corpi da reato in coppia con Melissa McCarthy. Per lei quattro premi: migliore attrice comica (per Corpi da reato), migliore attrice drammatica (Gravity), migliore attrice, miglior duo con George Clooney in Gravity.

Come miglior film drammatico è stato scelto Gravity di Alfonso Cuarón. Migliore commedia Corpi da reato di Paul Feig. Miglior film per famiglie Cattivissimo me 2. Miglior horror Lo sguardo di Satana - Carrie. Miglior thriller Now You See Me - I maghi del crimine.

Miglior attore comico Adam Sandler, miglior attore drammatico Leonardo DiCaprio, miglior attore Johnny Depp. Miglior film e miglior action movie: Iron man 3. Attore preferito di action movie: Robert Downey Jr..

Nel panorama delle mini-serie tv o film tv vince American Horror Story. Migliore serie tv in streaming Orange Is the New Black. La migliore serie tv "che più ci manca": Breaking Bad

Facendo un excursus veloce nella musica, tra i cantanti premiati ci sono Demi Lovato (migliore artista donna), Justin Timberlake (miglior artista maschile e artista r&b), One Direction (migliore band), Macklemore & Ryan Lewis (miglior artista hip-hop), Tim McGraw (migliore icona country), Taylor Swift (migliore artista country), Britney Spears (migliore artista pop), Ariana Grande (migliore artista breakout).

Qui la lista completa dei premi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Golden Globe 2014, tutte le nomination: "La grande bellezza" in corsa

L'opera di Paolo Sorrentino nella cinquina per il miglior film straniero. American Hustle e 12 anni schiavo i re delle candidature

"La grande bellezza" candidato ai Bafta, un altro passo verso gli Oscar

L'Accademia britannica inserisce il film di Paolo Sorrentino tra i migliori titoli in lingua non inglese. In attesa del 16 gennaio e delle nomination agli Academy Awards

Gravity, dagli abissi digitali alle vette degli incassi: 5 motivi del successo

Osannato dalla critica, negli Stati Uniti è ancora campione imbattibile del box office. Cerchiamo di capire perché, in cinque punti

Commenti