Cinema

Oscar 2018, guida alla 90^ edizione dell'Academy Award

Appuntamento per la notte tra il 4 e il 5 marzo, con diretta in chiaro su Tv8. Ecco i film da battere, i record raggiunti, le curiosità da scoprire

oscar

Simona Santoni

-

Il 4 marzo 2018 va di scena la notte degli Oscar, alla sua 90^ edizione. La cerimonia di premiazione si tiene al Dolby Theatre di Los Angeles, alle 17 ora locale.

Dove vedere la cerimonia degli Oscar

In Italia la diretta sul red carpet e sulla consegna degli Oscar 2018 è trasmessa da Sky Cinema Oscar HD e in chiaro su Tv8 dalle 22.50, nella notte tra domenica 4 marzo e lunedì 5 marzo. Come nel 2017, la conduzione dell'evento spetta al comico Jimmy Kimmel

Clicca qui la diretta di Panorama.it.

Le categorie premiate e le nomination

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, composta da circa 6.000 professionisti del cinema, per lo più statunitensi, corenerà il meglio del cinema del 2017, premiando 24 diverse categorie (qui i dettagli su chi vota).

Il film da battere è il Leone d'oro della Mostra del cinema di Venezia 2017 La forma dell'acqua - The Shape of Water del messicano Guillermo del Toro, che ha 13 candidature: se dovesse portarle a casa tutte - ipotesi alquanto improbabile - diventerebbe il primo tra i film che hanno vinto più Oscar, scavalcando Titanic (che vinse 11 Academy Awards). Seguono con 8 nomination Dunkirk di Christopher Nolan, con 7 Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh, con 6 Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson e L'ora più buia di Joe Wright (qui tutte le nomination). 

Le categorie premiate sono: Miglior film; Migliore regia; Migliore attore protagonista; Migliore attrice protagonista; Migliore attore non protagonista; Migliore attrice non protagonista; Migliore sceneggiatura originale; Migliore sceneggiatura non originale; Miglior film straniero; Miglior film d'animazione; Migliore fotografia; Miglior montaggio; Migliore scenografia; Migliore colonna sonora; Migliore canzone; Migliori effetti speciali; Miglior sonoro; Miglior montaggio sonoro; Migliori costumi; Miglior trucco e acconciatura; Miglior documentario; Miglior cortometraggio documentario; Miglior cortometraggio; Miglior cortometraggio d'animazione.

Qualche numero sulla 90^ edizione

Meryl Streep, che è una delle attrici più premiate della storia degli Oscar con 3 statuette in bacheca, rinfresca il suo record di nomination nella categoria attoriale arrivando a 21. È in corsa per il suo ruolo nel film The Post di Steven Spielberg, dove interpreta Katherine "Kay" Graham, tenace proprietaria del Washington Post pronta a mettersi contro la Casa Bianca. 

Sul fronte maschile, invece, l'uomo dei record è Daniel Day-Lewis, alla sua ultima interpretazione: con Il filo nascosto ha guadagnato la sua sesta candidatura e nel caso di vittoria prenderebbe il volo nella classifica degli attori che hanno vinto più Oscar, staccando con 4 statuette i colleghi Jack Nicholson e Walter Brennan fermi a 3.

Tra i candidati come migliore attore protagonista c'è anche Denzel Washington per Roman J. Israel, Esq., già vincitore di 2 Oscar: in caso di vittoria salirebbe anche lui nell'Olimpo degli attori più premiati nella storia degli Oscar, raggiungendo Day-Lewis, Nicholson e Brennan (qui trovi invece 10 attori che incredibilmente non hanno mai vinto l'Oscar). 

Washington, inoltre, con 8 nomination, e Octavia Spencer con 3, sono divenuti gli attori afroamericani più candidati agli Oscar di sempre (Spencer a pari merito con Viola Davis). 

Timothée Chalamet, 22 anni, è il più giovane candidato a migliore attore dal 1944 (è in corsa grazie al film italiano di Luca Guadagnigno Chiamami col tuo nome).

Il compositore John Williams coglie la sua 51^ nomination (per la colonna sonora di Star Wars: Gli ultimi Jedi), record assoluto per una persona vivente (Walt Disney ne ottenne 59). 

L'ottantottenne Christopher Plummer, candidato per Tutti i soldi del mondo, è la persona più anziana mai nominata agli Oscar in una categoria attoriale. 

Qualche curiosità su 90 edizioni di Oscar

Nella storia degli Oscar sono stati 68 i registi premiati con l'Academy Award alla miglior regia e tra queste c'è solo una donna, Kathryn Bigelow, che vinse nel 2010 con The Hurt Locker. Quest'anno l'esordiente Greta Gerwig con Lady Bird ha la possibilità di diventare la seconda.

In tutta la storia degli Oscar solo 5 donne hanno ricevuto la nomination nella categoria che premia la regia: Lina Wertmueller nel 1977 per Pasqualino Settebellezze, Jane Campion nel 1994 per Lezioni di piano, Sofia Coppola nel 2004 per Lost in Translation, Kathryn Bigelow e Greta Gerwig.

Quest'anno, dei nominati per le categorie individuali, il 75% sono uomini.

L'Italia è il Paese con più Oscar vinti nella categoria Miglior film straniero (14, con 32 nomination, l'ultimo vinto nel 2014 con La grande bellezza di Paolo Sorrentino).

Tra le tante curiosità di 90 edizioni degli Oscar, cui lo stesso sito dell'Academy dedica una sezione, c'è quella del discorso di ringraziamento più cercato su Google. Appartiene a Leonardo DiCaprio, che nel 2016 ha coronato finalmente la vittoria di una statuetta, dopo tante cerimonie andate a vuoto (a proposito di DiCaprio, ecco i 10 attori più sexy che hanno vinto l'Oscar). 


Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Oscar 2017, i vincitori: La La Land miglior film, anzi no Moonlight - Foto

Colpo di scena finale: il musical incoronato per errore, poi la smentita. "Fuocoammare" non ce la fa. Il regista iraniano Asghar Farhadi: "Assente a causa di una legge disumana"

Oscar 2016, vince Ennio Morricone. Il caso Spotlight miglior film - Foto

Leonardo DiCaprio finalmente ce la fa. Migliore attrice Brie Larson. Premiati il cartoon "Inside Out" e il doc su Amy Winehouse

Oscar 2015, trionfa Birdman: tutti i vincitori

Julianne Moore ed Eddie Redmayne i migliori attori. Premiata la costumista italiana Milena Canonero

Oscar 2014, tutti i vincitori: trionfa La grande bellezza. Miglior film 12 anni schiavo

Paolo Sorrentino: "Ringrazio Fellini, Maradona, i Talking Heads e Martin Scorsese". Premiati Cate Blanchett e Matthew McConaughey. Steve McQueen salta sul palco per la gioia - LE FOTO

Commenti