Simona Santoni

-

Ci voleva Alejandro González Iñárritu, il regista al momento più amato da Hollywood e ancora una volta vincitore, per far alzare a Leonardo DiCaprio il suo primo Oscar. È stata l'interpretazione dell'indomito cacciatore di pellicce di Revenant - Redivivo a regalargli l'ambito premio.
Era il 1994 e aveva solo 19 anni quando l'attore statunitense ricevette la prima nomination (per Buon compleanno Mr. Grape). Son dovuti passare più di vent'anni e in tutto cinque candidature perché il talentuoso Leo potesse finalmente portare a casa l'Academy Award.

Al Dolby Theatre questa notte a festeggiarlo c'era Kate Winslet, sua iconica compagna di set in Titanic (1997), film che li ha resi entrambi super star. In questa gallery gli abbracci, i sorrisi, la gioia che finalmente per lui si libera. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'Oscar a Leonardo DiCaprio: "The revenant" gli rende giustizia

Omaggio a Leo diventato tre volte leggenda: superstar, sex symbol, magnifico attore. E finalmente vincitore della prestigiosa statuetta

Oscar 2016, vince Ennio Morricone. Il caso Spotlight miglior film - Foto

Leonardo DiCaprio finalmente ce la fa. Migliore attrice Brie Larson. Premiati il cartoon "Inside Out" e il doc su Amy Winehouse

Revenant - Redivivo, Leonardo DiCaprio in un'impresa glaciale

Tra ferite e cuori marci, un'opera vasta, cruda e fredda, come gli sconfinati panorami di neve, vento e montagna catturati da Iñárritu

Commenti