Oscar 2013, i nostri vincitori

Tra gusto personale e sfera di cristallo, ecco chi alzerà la celebre statuetta (forse). Steven Spielberg, Emmanuelle Riva, Daniel Day-Lewis e... -   Tutto sugli Academy Awards

Simona Santoni

-

Argo di Ben Affleck sorprenderà bissando il successo dei Golden Globe e lasciando con un palmo di naso Lincoln di Steven Spielberg e le sue dodici nomination? O tra i due contendenti si inserirà Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow?
Le cerimonia degli Oscar 2013 (diretta su Sky Cinema Oscar) è alle porte e i dubbi da sciogliere non sono pochi: la sera di domenica 24 febbraio risponderà a tutto, non escludendo sorprese. Ma intanto io tiro fuori i miei vincitori, scegliendo chi al mio palato meriterebbe di più la celebre statuetta. E, prendendo la sfera di cristallo in mano, cerco anche di indovinare chi l'Academy incoronerà. Negli anni scorsi (2012 , 2011 , 2010 ) ero stata abbastanza fattucchiera.

Miglior film
Nel 2012 con The Artist era stato gioco facile. Ma quest'anno è più dura, forse perché sono diversi i titoli buoni, forse perché nessuno in fondo eccelle. Faccio davvero fatica a individuare il mio migliore: Argo, Lincoln e Zero Dark Thirty sono così americani e patriottici, ma soprattutto solidi; Re della terra selvaggia e Il lato positivo sono piacevoli sorprese, Django Unchained uno spettacolo rumoroso, Amour un affondo al cuore. Ebbene, il mio Oscar va ad Amour. E quello vero dell'Academy? Argo viene da una serie di vittorie (SAG, Bafta, Golden Globe) ed è in testa per i bookmaker: mentre a Lincoln e Zero Dark Thirty si contestano dettagli storici, Argo ne è esonerato nonostante la fuga finale all'aeroporto sia chiaramente espediente da thriller e non vera Storia. Nonostante tutto, credo sarà Lincoln ad avere la meglio. E che dovrà battersela semmai proprio con Zero Dark Thirty.
Chi vincerà: Lincoln
Chi vorrei vincesse: Amour

Miglior regia
Ben Affleck (Argo) qui è fuori dai giochi e a sorpresa anche Kathryn Bigelow (Zero Dark Thirty). Credo allora che l'Academy andrà a colpo sicuro su Steven Spielberg (Lincoln), anche se Haneke (Amour), pur avendo il "difetto" di non essere americano, piace (nel 2010 Il nastro bianco fu nominato come miglior film straniero e per la fotografia). E Benh Zeitlin (Re della terra selvaggia ), che ha diretto superbamente attori non professionisti, potrebbe essere la bella sorpresa. Il mio Oscar a chi lo darei? Michale Haneke o Benh Zeitlin? Benh Zeitlin o Michale Haneke? Benh Zeitlin, perché il suo film è un sogno originale e color verde acqua.
Chi vincerà: Steven Spielberg
Chi vorrei vincesse: Benh Zeitlin

Migliore attrice protagonista
Se Naomi Watts è tagliata fuori dalla corsa finale e se premiare un'attrice debuttante di 9 anni seppur straordinaria come Quvenzhané Wallis di Re della terra selvaggia sembra impossibile, la gara è tra tre colossi, ognuna a suo modo grande: la ventiduenne Jennifer Lawrence de Il lato positivo, che adoro e ha dati da veterana, la sublime Jessica Chastain di Zero Dark Thirty, che è sempre più una delle migliore attrici americane, e la stella francese Emmanuelle Riva di Amour, dall'incredibile carriera alle spalle. Ecco: premiare lei è premiare il cinema. E per di più il 24 febbraio compie 86 anni. Per la mia beniamina Jennifer e l'ottima Jessica ci sarà ancora tanto tempo di Oscar. L'Academy sarà troppo americana per incoronare una francese? Confido di no.
Chi vincerà: Emmanuelle Riva
Chi vorrei vincesse: Emmanuelle Riva

Migliore attore protagonista
Be', qui c'è poco da dire. Sebbene Bradley Cooper mi abbia felicemente sorpresa come bipolare in Il lato positivo, sebbene Joaquin Phoenix (The Master) abbia talento da vendere e Hugh Jackman (Les Misérables ) sia un canterino niente male, Daniel Day-Lewis (Lincoln) non ha rivali. L'unico scrupolo che l'Academy potrebbe avere è se incoronarlo per la terza volta. Tre Oscar sono tanti, sì, ma se lui è magistrale che colpe ne ha?!
Chi vincerà: Daniel Day-Lewis
Chi vorrei vincesse: Daniel Day-Lewis

Migliore attrice non protagonista
Non ho dubbio alcuno: è lei, Jacki Weaver, con il suo sguardo luminoso e da madre preoccupata e adorante ne Il lato positivo. Sublime sorpresa, bravissima. Per me è lei la vincitrice. Ma non prendiamoci in giro: ad alzare la statuetta sarà invece Anne Hathaway con il suo lacrimoso ruolo di Fantine in Les Misèrables. Ne prenderò atto.
Chi vincerà: Anne Hathaway
Chi vorrei vincesse: Jacki Weaver

Migliore attore non protagonista
La battaglia è durissima. I cinque nominati sono tutti attori super (tanto che han tutti già una statuetta in bacheca) e lo dimostrano una volta di più nelle interpretazioni per cui sono stati ora candidati. Anche se la corsa sembra a tre, tra Robert De Niro (Il lato positivo), Tommy Lee Jones (Lincoln) e Christoph Waltz (Django Unchained), chiunque vincerà lo avrà meritato. Soprattutto Alan Arkin (Argo).
Chi vincerà: Tommy Lee Jones
Chi vorrei vincesse: Alan Arkin

Migliore sceneggiatura originale
Se la sceneggiatura di Django Unchained (by Quentin Tarantino) è geniale e divertente, sul filo dell'ironia, quella di Zero Dark Thirty (Mark Boal) è tesa e tagliente. Alla fine credo che il mio gusto e quello dell'Academy coincideranno cadendo sul magico Quentin, che bisserà il successo del 1995 con Pulp fiction.
Chi vincerà: Quentin Tarantino (Django Unchained)
Chi vorrei vincesse: Quentin Tarantino (Django Unchained)

Migliore sceneggiatura non originale
Altra contesa a due al mio palato: David O. Russell per Il lato positivo o Chris Terrio per Argo? Io dico David O. Russell. E credo che anche l'Academy approverà la mia scelta.
Chi vincerà: David O. Russell (Il lato positivo)
Chi vorrei vincesse: David O. Russell per (Il lato positivo)

Miglior film d'animazione
Secondo me Frankenweenie di Tim Burton e ParaNorman di Sam Fell e Chris Butler, entrambi film in stop-motion, sono una spanna sopra agli altri della cinquina. Suvvia, non ditemi invece che vincerà uno dei due più noti e commerciali Ribelle - The Brave o Ralph Spaccatutto? A volte la poesia ha la meglio, e io dico Oscar a Frankenweenie, sia per me che per l'Academy.
Chi vincerà: Frankenweenie
Chi vorrei vincesse: Frankenweenie

Migliori costumi
Jacqueline Durran per Anna Karenina o Paco Delgado per Les Misérables. Io scelgo senza dubbio i costumi eleganti e raffinati di Anna Karenina. E che l'Academy sia con me.
Chi vincerà: Anna Karenina
Chi vorrei vincesse: Anna Karenina

Migliore fotografia
Robert Richardson ha fatto un ottimo lavoro in Django Unchained, ma la mia statuetta va alla fotografia lucente e levigata di Claudio Miranda per Vita di Pi. Forse però i giurati vorranno finalmente premiare Roger Deakins (Skyfall ) visto che è alla sua decima candidatura ed è sempre rimasto a bocca asciutta.
Chi vincerà: Roger Deaking (Skyfall)
Chi vorrei vincesse: Claudio Miranda (Vita di Pi)

Migliore scenografia
Be', se non vincono Sarah Greenwood e Katie Spencer per lo stupendo gioco di scene che si aprono come palcoscenici teatrali in Anna Karenina chi altro deve vincere?! Forse Dan Hennah, Ra Vincent e Simon Bright per Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato ? Spero di no.
Chi vincerà: Sarah Greenwood e Katie Spencer (Anna Karenina)
Chi vorrei vincesse: Sarah Greenwood e Katie Spencer (Anna Karenina)

Migliori effetti speciali
Anche in questa categoria prevedo una battaglia a due tra gli effetti visivi grandiosi e da kolossal di Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato e quelli sorprendenti e luminosi di Vita di Pi.
Chi vincerà: Joe Letteri, Eric Saindon, David Clayton e R. Christopher White (Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato)
Chi vorrei vincesse: Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer e Donald R. Elliott (Vita di Pi)

Miglior trucco e acconciatura
La gara è tra Lo Hobbit e Les Misérables, ed è sicuramente la migliore occasione per Lo Hobbit per portarsi a casa un premio.
Chi vincerà: Peter Swords King, Rick Findlater e Tami Lane (Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato)
Chi vorrei vincesse: Peter Swords King, Rick Findlater e Tami Lane (Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato)

Migliore canzone originale
Trovatemi solo un motivo per cui non dovrebbe trionfare Adele con Skyfall.
Chi vincerà: Adele Adkins e Paul Epworth per Skyfall
Chi vorrei vincesse: Adele Adkins e Paul Epworth per Skyfall

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Oscar 2013, tutte le nomination: Lincoln fa il pienone

Il film di Steven Spielberg raccoglie ben dodici candidature. Seguono Vita di Pi di Ang Lee e Les Misérables di Tom Hooper. Ma attenti ad Amour di Michaele Haneke

I 10 film più belli che hanno vinto l'Oscar

Si avvicina la notte dei premi più ambiti. Nell'attesa abbiamo scelto per voi 10 capolavori del passato trionfatori degli Academy Awards

Oscar, le attrici più premiate nella storia dell'Academy - Foto

La regina indiscussa è Katharine Hepburn. Ma Meryl Streep punta al suo primato...

Commenti