Simona Santoni

-

È morto all'età di 78 anni Tony Burton, l'attore famoso per la sua interpretazione del roccioso Tony Evers detto Duke nella serie Rocky. Lo abbiamo conosciuto prima come allenatore di Apollo Creed e poi dello stesso Rocky Balboa, il celebre pugile interpretato da Sylvester Stallone. Insieme a Sly e a Burt Young (che incarna Paulie, il fratello di Adriana), è stato il solo ad aver preso parte a tutti e sei i film della serie.

Non c'era invece in Creed - Nato per combattere, lo spin-off della saga di Rocky che può regalare a Sylvester Stallone il suo primo Oscar.

Tony Burton aveva partecipato anche a Hook - Capitan Uncino (1991) di Steven Spielberg e ha fatto alcune apparizioni in serie tv come N.Y.P.D.Renegade, I segreti di Twin Peaks.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Creed, così rivive sul ring il mito di Rocky Balboa

Uno spinoff illuminato dalla grande recitazione di Stallone. Che guida un giovane pugile sulla stessa strada che lo vide trionfare 40 anni prima

Creed - Nato per combattere: Sylvester Stallone da Golden Globe - Video

Spin-off della saga di Rocky, arriverà nelle sale italiane il 14 gennaio

Sylvester Stallone sarà di nuovo Rambo

Avrà a che fare con il cartello messicano della droga. Il film, quinto della saga, sarà ispirato a Non è un paese per vecchi

È morto Robert Chartoff, storico produttore di Rocky e Toro scatenato

Aveva 81 anni. Tra le sue produzioni anche "New York, New York" e "Uomini veri"

Commenti