Simona Santoni

-

È morto a 27 anni Anton Yelchin, attore statunitense di origini russe, star di Alpha Dog e interprete di Chekov nel reboot di Star Trek. Incredibile la sua fine: è stato investito dalla sua stessa auto, che lo ha travolto e schiacciato contro un pilastro portalettere in mattoni e il cancello dopo essere scivolata nella discesa della ripida strada privata della sua casa di Studio City, Los Angeles. Un agente della polizia ha detto al Los Angeles Times che a trovare il suo corpo sono stati alcuni amici, che sono andati a cercarlo dopo che non si è presentato a una prova. 

Anton Yelchin aveva iniziato a recitare all'età di nove anni. Ha inanellato piccoli ruoli in film indipendenti e in diversi show televisivi, prima di raggiungere la fama con il thriller Alpha Dog e con la commedia Charlie Bartlett. A consacrarlo è stato il ruolo del tenente Pavel Cechov (il russo della Uss Enterprise) negli ultimi due film della saga Star Trek, Star Trek e Star Trek into Darkness. Apparirà ormai postumo anche nell'ultimo episodio Star Trek Beyond diretto da Justin Lin, che uscirà il 21 luglio nelle sale italiane.

Lo abbiamo visto anche in Terminator Salvation (2009) come giovane combattente Kyle Reese, in Mr. Beaver (2011) diretto da Jodie Foster, accanto a Jennifer Lawrence, che ha avuto di nuovo come compagna di set in Like Crazy (2011) di Drake Doremus, con Felicity Jones; è stato l'umano tra vampiri di Solo gli amanti sopravvivono (2013) di Jim Jarmusch.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Star Trek Beyond di Justin Lin, il trailer ufficiale

Il film arriverà al cinema nel luglio 2016

Commenti