Cinema

È morta la regista Agnès Varda, decana del cinema francese

Aveva 90 anni. Pioniera della Nouvelle Vague, il suo sguardo vivace sul mondo attorno era sempre pronto a rinnovarsi

Agnès Varda

Simona Santoni

-

A 90 anni è morta la decana del cinema francese, Agnès Varda, regista belga trasferitasi a Parigi, amica di Alain Resnais, pioniera della Nouvelle Vague. Capelli immancabilmente a caschetto bicolore, vitalità briosa che non l'ha mai mollata neanche con il peso degli anni sempre più sonante, sguardo pulito e franco sul cinema e sul mondo contemporaneo, pronto continuamente a rinnovarsi e a buttarsi in nuove esperienze.

Recentemente l'abbiamo vista con tutta la sua curiosità intatta nel documentario Visages villages (2018), realizzato insieme all'artista francese JR in una sorta di road movie artistico. E questo non è certo il suo ultimo lavoro perché Agnès, infaticabile, al festival di Berlino, a febbraio, aveva presentato Varda par Agnès - Causerie, una sorta di testamento: il doc di una narratrice affascinante, che fa luce sulla sua esperienza come regista, portando una visione personale di ciò che lei chiamava "cine-scrittura". 

Nata a Ixelles, un comune alle porte di Bruxelles, nel 1928, Agnès Varda è stata sempre in prima fila sul tema femminile, in un ambiente eppure molto maschile. Anche all'ultimo Festival Cannes, quello della marcia del #metoo, lei non mancava, lì, con la sua energia intatta e gli occhi fieri.

Nel 2018 ha ricevuto l'Oscar alla carriera, nel 2015 ha vinto la Palma d'oro onoraria al Festival di Cannes. La Mostra del cinema di Venezia l'aveva incoronata nel 1985, con il Leone d'oro al miglior film per Senza tetto né leggecon una giovane Sandrine Bonnaire

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film francesi più belli del 2017

Al primo posto "Elle", una storia conturbante, amorale, spietata e divertente

I 10 film francesi più belli del 2016

Commedie stravaganti e raffinate, piccole perle d'animazione o d'ironia, drammi che brillano d'autenticità. Ecco il meglio del cinema d'Oltralpe in questo anno, secondo noi

I 10 film francesi più belli del 2015

Piccole perle di umorismo e indagine psicologica, storie di immigrazione e speranza, canti di libertà repressa. Ecco il meglio del cinema d'Oltralpe in questo anno, secondo noi

I 10 film francesi più belli del 2013

Il cinema d'Oltralpe ci ha consegnato storie appassionate, di naturalismo intenso, e commedie argute...

I 10 film francesi più belli del 2012

Il cinema d'Oltralpe ci consegna sempre tanti titoli, spesso validi e intriganti. Come Quasi amici, Sister, Polisse...

Commenti