Cinema

Mommy, l'atteso film di Xavier Dolan - Video in anteprima

Dal 4 dicembre al cinema l'ultimo lavoro del ragazzo prodigio canadese, premiato al Festival di Cannes

Mommy

Simona Santoni

-

Xavier Dolan è un nome forse ancora poco noto in Italia, ma nel giro dei cinefili circola da un po'. Ragazzo prodigio del cinema internazionale, ha venticinque anni e già cinque film (di qualità) da regista e sceneggiatore alle spalle e altrettanti da attore. Il suo ultimo lavoro, Mommy (in italiano "Mammina"), ha vinto il Premio della giuria al Festival di Cannes. Grazie a Good Films arriva in Italia, dal 4 dicembre: è il primo lungometraggio del ragazzino canadese ad essere distribuito sul territorio nazionale (Tom à la ferme fu presentato nel 2013 in concorso alla Mostra di Venezia ma purtroppo non uscì successivamente in sala se non in rassegne legate alla kermesse del Lido). 

"Se c'è un tema, anche solo uno che conosco meglio di qualsiasi altro, uno che m’ispira incondizionatamente, e che amo sopra a tutti gli altri, è certamente mia madre", ha detto Dolan. "E quando dico mia madre, intendo LA madre in senso lato, la figura che rappresenta".

Mommy è un turbinoso rapporto madre-figlio. Eccone un estratto video in esclusiva:

Un'esuberante giovane vedova (Anne Dorval), madre di un ragazzo, si vede costretta a prendere in custodia a tempo pieno suo figlio (Antoine-Olivier Pilon), un turbolento quindicenne affetto dalla sindrome da deficit di attenzione. Mentre i due cercano di far quadrare i conti, scontrandosi e discutendo, Kyla (Suzanne Clément), l’originale, nuova ragazza del quartiere, offre loro il suo aiuto. Assieme, troveranno un nuovo equilibrio, e tornerà la speranza.

"Ai tempi di J'ai Tué ma Mère (traduzione "Ho ucciso mia madre", ndr), sentivo di voler punire mia madre", racconta ancora Dolan. "Da allora sono passati solo cinque anni, e credo che per mezzo di Mommy stia cercando di farla vendicare".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

"Mommy" di Xavier Dolan, il ragazzo prodigio del cinema mondiale - Trailer italiano

Per la prima volta un film del regista canadese applaudito a Cannes è distribuito in Italia, grazie a Good Films

Cannes 2014, i vincitori: Palma d'oro a Winter sleep di Nuri Bilge Ceylan. Gioia per Alice Rohrwacher

Trionfa l'epopea della steppa del regista turco, ma è festa anche per l'Italia: Grand Prix a Le meraviglie. Migliori attori Julianne Moore e Timothy Spall

Venezia 2013, 5 film da ricordare

Dall'abbuffata di proiezioni del Lido emergono pochi titoli interessanti. Tra questi Locke di Steven Knight e...

Commenti