"Miele", il primo film da regista di Valeria Goilino - Foto

In anteprima le immagini di "Miele", prima prova da regista di Valeria Golino. Con un'intensa Jasmine Trinca nel ruolo di un pietoso e perfezionista angelo della morte

Rita Fenini

-
 

''Il film non è né contro, né a favore del suicidio assistito, non prende una posizione decisiva anche se personalmente credo che ogni persona possa decidere per il suo corpo". Così l'esordiente alla regia Valeria Golino parla di Miele, film duro con protagonista Jasmine Trinca nel ruolo di un pietoso e perfezionista angelo della morte.

Miele, che sarà distribuito dal 1° maggio dalla Bim in 100 copie, è stato selezionato al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965