Marty Feldman: Lupu ululà e castellu ululì - Foto

Divenuto celebre anche per i suoi inconfondibili lineamenti, che sono diventati il suo marchio di fabbrica, l'interprete inglese è noto in Italia soprattutto per la sua interpretazione in "Frankenstein Junior" di Mel Brooks. Ma il suo curriculum cinematografico è di tutto rispetto e nel Regno Unito è un vero e proprio "attore di culto"

Rita Fenini

-
 

Trombettista jazz mancato nell'adolescenza, Marty Feldman è stato un attore, regista, sceneggiatore e commediografo britannico di tutto rispetto. Amatissimo in patria, i suoi occhi sporgenti e strabici (dovuti ad un problema di salute) sono il tratto distintivo che lo hanno reso noto nel resto del mondo. Come la sua vena comica arguta e surreale, sulla scia dei suoi maestri ideali, Buster Keaton e i fratelli Marx in testa.

Celebre la sua battuta in Frankenstein Junior di Mel Brooks: "Lupu ululà e castellu ululì".

Ecco una gallery con le sue espressioni più buffe...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Frankenstein Junior, 30 anni fa moriva Marty Feldman

Il 2 dicembre 1982 un attacco di cuore stroncava l'attore inglese, entrato nella storia del cinema grazie al capolavoro di Mel Brooks, nel quale interpretava l'indimenticabile servo "Aigor"

Commenti