Lei di Spike Jonze, il trailer italiano

Il film arriverà in sala il 13 marzo. La voce di Scarlett Johansson diventa quella di Micaela Ramazzotti...

Joaquin Phoenix in "Lei" – Credits: Courtesy of Warner Bros. Pictures

Simona Santoni

-

Lei (Her) di Spike Jonze, il film che al Festival di Roma era valso il premio alla migliore interpretazione femminile a Scarlett Johansson, che mai compariva sullo schermo ma era presente solo nella voce, arriva nelle sale il 13 marzo. Nel doppiaggio italiano è Micaela Ramazzotti a far parlare il sistema operativo Samantha di cui finirà per innamorarsi Joaquin Phoenix.

A Los Angeles, infatti, in un futuro non troppo lontano, Theodore (Phoenix), un uomo solitario dal cuore spezzato che si guadagna da vivere scrivendo lettere "personali" per gli altri, acquista un sistema informatico di nuova generazione progettato per soddisfare tutte le esigenze dell'utente. Il nome della voce del sistema operativo è Samantha, che si dimostra sensibile, profonda e divertente. Il rapporto di Theodore e Samantha crescerà e l'amicizia si trasformerà in amore ma…

"Uno degli aspetti più impegnativi di una relazione è essere veramente onesto e profondo e consentire alla persona che si ama di essere se stessa. Si cresce e si cambia continuamente, quindi la domanda è: come si fa a lasciarla essere quel che è giorno dopo giorno? Col tempo sarà ancora possibile amarla? E lei può amare te?", si chiede Jonze. "Samantha è pubblicizzata come un sistema intuitivo che ti ascolta, capisce e conosce. Ed è questo che colpisce Theodore, che, come tante altre persone, ha bisogno di relazioni e di amore. Esistono tante opinioni sulla tecnologia, sull’isolamento che può creare così come sulle connessioni che favorisce e sui cambiamenti che ha provocato nella nostra società. Ma mentre scrivevo, continuavo sempre a lasciare questi temi sullo sfondo. L’idea alla base del film cedeva regolarmente il passo alla storia d’amore fra Theodore e Samantha. Attraverso la loro relazione ho voluto creare una vicenda in grado di affrontare le storie d’amore da ogni punto di vista".

Lei ha appena vinto il Golden Globe per la miglior sceneggiatura ed è candidato a cinque premi Oscar (miglior film, sceneggiatura originale, colonna sonora originale, canzone originale, scenografia). 

Ecco il trailer ufficiale italiano:

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Oscar 2014, La grande bellezza tra i candidati: tutte le nomination

Gravity American Hustle - L'apparenza inganna i film al top. Paolo Sorrentino in corsa per il prestigioso riconoscimento - Le cinque scene indimenticabili - La vittoria ai Golden Globe

I 10 film più belli del 2013 secondo l'AFI

Alcuni non sono ancora arrivati nelle sale italiane ma sono attesissimi. Da Gravity a 12 anni schiavo, da Her ad American Hustle

Festival del film di Roma, vince l'italiano Tir: tutti i premi

Migliore attrice Scarlett Johansson per Her di Spike Jonze, in cui mai compare e si limita a prestare la voce a un software

Commenti