Cinema

Last Summer di Leonardo Guerra Seràgnoli: yacht, addii e fragilità - Video

Film italiano dal sorprendente cast internazionale (tra cui spicca l'attrice giapponese Rinko Kikuchi), debutta al Festival di Roma

Last summer

Simona Santoni

-

Last Summer è il primo lungometraggio di Leonardo Guerra Seràgnoli, italiano che vive e lavora a Londra, già autore di diversi corti. Girato in inglese e giapponese, sarà presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma nella sezione Prospettive Italia, il 18 e il 19 ottobre, per arrivare poi al cinema il 30 ottobre (doppiato) distribuito da Bolero.

A largo di Otranto, su uno yacht in cui il lusso non ammanta la fragilità dei rapporti umani, Last Summer inquadra con eleganza splendente un delicato rapporto madre-figlio, riprendendolo nel suo momento finale, nei giorni dell'addio.

Il film riunisce un cast sorprendentemente internazionale dove spicca l'attrice giapponese Rinko Kikuchi, nominata agli Oscar nel 2007 per Babel e recentemente coprotagonista di Pacific Rim. Interpreta una giovane donna giapponese che ha quattro giorni per dire addio al figlio di sei anni (l'esordiente Ken Brady), di cui ha perso la custodia, a bordo dell'imbarcazione della facoltosa famiglia occidentale dell'ex-marito. Sola con l'equipaggio, che ha il mandato di sorvegliarla a vista, la donna affronta la sfida di ritrovare un legame col bambino prima di doversene separare per molti anni.

Qui un video in esclusiva estratto dal film.

Nel cast, a comporre l'equipaggio formale e sottilmente ostile dello yacht, ci sono l'olandese Yorick Van Wageningen (il cattivo di Millennium - Uomini che odiano le donne di David Fincher), la britannica Lucy Griffiths (la vampira Nora Gainesborough della serie televisiva True Blood), la danese Laura Sofia Bach, l'americano Daniel Ball.

Hanno contruibuito alla sceneggiatura il celebre fumettista italiano IgorT (Igor Tuveri) e la scrittrice best seller giapponese Banana Yoshimoto.
I costumi sono di Milena Canonero (già vincitrice dell'Oscar per Barry Lyndon e Momenti di gloria), che ha anche partecipato alla produzione. Il montaggio è dell'austriaca Monika Willi, la montatrice dei film di Michael Haneke.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Capitan Harlock – L'Arcadia della mia giovinezza, il film evento: video in anteprima

Il lungometraggio del 1982, che ci porta alle origini dell'affascinante pirata dello spazio, è al cinema il 15 ottobre in versione restaurata

Festival del Film di Roma, si torna all'anima "festaiola": tre gli italiani in concorso

La kermesse capitolina abolisce la giuria internazionale e si affida al voto del pubblico

Altman, il documentario sul regista impavido: 3 minuti del film

Il canadese Ron Mann esplora e celebra il viaggio di redenzione, lungo cinquant'anni, del padre del cinema indipendente americano. Dal 16 ottobre nelle sale italiane

Commenti