Cinema

La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi: dal libro al film - Video

Dal 26 ottobre al cinema il thriller che segna il debutto dello scrittore alla regia, nell'adattamento di un suo stesso romanzo

La ragazza nella nebbia

Simona Santoni

-

Dalla penna alla regia. Donato Carrisi, scrittore di thriller avvincenti, di impatto, ambientazioni e scorrevolezza all'americana, per la prima volta diventa regista e sceneggiatore, traducendo in film un suo stesso romanzo, La ragazza nella nebbia, pubblicato nel 2015 e dal 26 ottobre al cinema con Medusa. 

Nel cast Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon, Jean Reno e Lucrezia Guidone.

In un piccolo paese di montagna, Avechot, in una notte di nebbia capita uno strano incidente. L'uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L'uomo si chiama Vogel (Servillo) e fino a poco prima era un poliziotto famoso. E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l'accaduto, ma sa di non avere molto tempo. Bisogna cominciare da alcuni mesi addietro. Quando, due giorni prima di Natale, proprio fra quelle montagne è scomparsa una ragazzina di sedici anni: Anna Lou (Ekaterina Buscemi) aveva capelli rossi e lentiggini. Però il nulla che l'ha ingoiata per sempre nasconde un mistero più grande di lei. Un groviglio di segreti che viene dal passato, perché ad Avechot nulla è ciò che sembra e nessuno dice tutta la verità. Questa non è una scomparsa come le altre, in questa storia ogni inganno ne nasconde un altro più perverso. E forse Vogel ha finalmente trovato la soluzione del malvagio disegno: lui conosce il nome dell'ombra che si nasconde dentro la nebbia, perché "il peccato più sciocco del diavolo è la vanità"... Ma forse ormai è troppo tardi per Anna Lou. E anche per lui.

In questo video in esclusiva un estratto de La ragazza nella nebbia: 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Donato Carrisi diventa produttore per cinema e tv

Nasce Gavila, nuova società di produzione dell'autore di thriller italiano. Il suo bestseller 'Il suggeritore' diventerà una serie tv

'Il cacciatore del buio', nuovo thriller di Donato Carrisi

Uno degli autori italiani più venduti all’estero torna con un romanzo che riprende i protagonisti de 'Il tribunale delle anime'

Donato Carrisi vince il Premio Scerbanenco

È ‘L’ipotesi del male’ il miglior noir italiano del 2013. Menzione speciale per ‘Il paese che amo’ di Simone Sarasso

L'ipotesi del male di Donato Carrisi: i 5 segreti del suo successo

Come si costruisce un thriller vincente: trama accattivante, protagonista originale, inizio fulminante, competenza e atmosfera sospesa

Commenti