Addio a James Gandolfini: su Twitter lo shock delle star, da Paris Hilton a Asia Argento

Sul social network il dolore del mondo dello spettacolo per la morte dell'attore americano. In prima fila i colleghi de I Soprano

James Gandolfini (Photo by Sonia Recchia/Getty Images)

Simona Santoni

-

Chi ha amato I Soprano è sotto shock. Ma anche i tanti che hanno apprezzato le interpretazioni di James Gandolfini al cinema o hanno avuto la fortuna di conoscerlo, in tutta la sua umanità bonaria. Twitter è completamente invaso da "cinguettii" affranti o sconvolti. 

Proprio sul social network da 140 battute si sono ritrovate anche alcune star dei Soprano, per piangere la morte improvvisa, a 51 anni, di colui che era il volto del mitico boss italoamericano della serie tv, stroncato a Roma in vacanza da un infarto. 

Steven Van Zandt, il Silvio Dante consigliere della famiglia DiMeo, ha parlato della perdita di un fratello, un grande amico, un attore incredibile, ricordando la famiglia dell'attore, la moglie Deborah e i figli Michael e Lily. 

"Ho perso un fratello e un grande amico. Il mondo ha perso uno dei più grandi attori di sempre"

Vincent Curatola, il Johnny Sack del clan mafioso di New York dei Lupertazzi, rimasto incredulo quando il suo telefono ha squillato, ha scritto:

"Il mio abbraccio a Debra, Michael e alla piccola Lily Gandolfini. Ti voglio bene Jimmy..."

Robert Patrick , che era apparso in alcuni episodi de I Soprano nel ruolo di David Scatino:

"Il primo giorno in cui ho lavorato ai Soprano James Gandolfini mi ha salutato con 'Come stanno le tue palle?'. Unico, generoso, intenso. R.I.P. Jim"

Ma le condoglianze in tweet non si sono limitate al mondo dei Sopranos.

La regina del gossip Paris Hilton:  

"RIP James Gandolfini. Un attore brillante. Troppo giovane per morire. Le mie preghiere vanno alla sua famiglia e agli amici"

Gavin Rossdale, leader dei Bush recentemente datosi anche al cinema:

"Che tristezza, che attore incredibile. Un'altra perdita. Siate buoni gli uni con gli altri. È tutto così breve"

Patricia Arquette, la protagonista della serie tv Medium, twitta:

"James Gandolfini era così talentuoso. Si tratta di una perdita non solo per i suoi colleghi, ma per tutti coloro che apprezzano il lavoro fatto bene"

Anche il mondo dello spettacolo italiano si è svegliato con questa brutta notizia.

Asia Argento ha subito twittato:

"No, no, no. James Gandolfini il più grande. A Roma? Riposa in pace, Signore dello schermo

Il comico Luca Bizzarri:

"Che brutto quando ti svegli e scopri che se n'è andato uno dei tuoi attori preferiti. Viva James Gandolfini"

Il regista Pippo Mezzapesa:

"Morto James Gandolfini. Un grandissimo attore. E non solo per i Sopranos"

L'attrice e comica Sabina Guzzanti:

"I miei omaggi a un attore sublime".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

È morto James Gandolfini, il mitico boss dei Soprano

È stato colto da un infarto mentre era a Roma, nella terra dei suoi padri. Aveva 51 anni. Al cinema aveva appena preso parte a Zero Dark Thirty

James Gandolfini, il mitico Tony dei Soprano: ricordo in foto

Italoamericano, estroverso, amante del rock e del baseball, la sua figura bonaria mancherà a tutti. Lo ricordiamo in foto pubbliche e private

Commenti