Cinema

Io sono Ingrid Bergman, al cinema il documentario sulla diva svedese - Video e foto

In sala per due giorni, il 19 e il 20 ottobre. Il film presenta la vita dietro le quinte dell'attrice

Io sono Ingrid

Simona Santoni

-

Io sono Ingrid è il documentario dello svedese Stig Björkman che racconta la storia di Ingrid Bergman con le sue parole e le immagini di film da lei girati. Dopo esser stato presentato al Festival di Cannes nella sezione Classici, arriva al cinema per due giorni, il 19 e 20 ottobre, con Bim Distribuzione.

Nella primavera del 2011 Björkman conobbe Isabella Rossellini, figlia della mitica attrice svedese. Lei suggerì di "fare un film su mamma". E così, grazie a Isabella, è nato questo doc che esce proprio nell'anno in cui ricorre il centenario dalla nascita di Ingrid Bergman.

 

Mrota il 29 agosto 1982, Ingrid Bergman fu nominata sette volte per l’Oscar come migliore attrice protagonista e vinse tre volte, affermando la sua fama come una delle attrici più talentuose dell'epoca d'oro di Hollywood. Tra i suoi titoli più celebri Casablanca (1942), Gaslight (1944) e Sinfonia d'autunno (1978).
Attraverso le sue riprese private, i suoi appunti, le lettere, i diari e le interviste con i suoi figli e amici, Io sono Ingrid presenta la vita dietro le quinte di una giovane donna svedese che diventò una delle più celebrate attrici del cinema americano e mondiale. 

In questo video in esclusiva un estratto di Io sono Ingrid:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Isabella Rossellini: 'Con un libro di fotografie ricordo mia madre Ingrid Bergman'

Abbiamo incontrato a Berlino l’attrice e regista, che ha presentato il suo film Mamas sull'istinto materno animale

Ingrid Bergman, 100 anni fa nasceva la diva passionale e schiva - Foto

Donna forte, adorata da Hollywood, fu pronta ad allontanarsene e a sfidare lo scandalo per amore. Celebriamo l'attrice svedese in immagini

Commenti