Simona Santoni

-

Green book, soprattutto, e Bohemian Rhapsody sono i vincitori dei Golden Globe 2019Green book, la commedia con Viggo Mortensen e Mahershala Ali, incassa tre premi ed è la migliore commedia o film musicale. Bohemian Rhapsody, biopic su Freddie Mercury e i Queen, che ha conquistato anche il botteghino italiano, ha ricevuto due premi ed è il miglior film drammatico.

Due Golden Globe a Roma di Alfonso Cuarón, il Leone d'oro di Venezia 2018: migliore film straniero e migliore regia. Un solo Golden Globe a A star is born, che godeva di cinque nomination: migliore canzone a Shallow di Lady Gaga, che perde invece il Golden Globe di migliore attrice drammatica, andato a Glenn Close per The Wife
Vice, che era il frontrunner con il maggior numero di candidature (sei), vince poco: migliore attore protagonista in una commedia o film musicale a Christian Bale nei panni over size di Dick Cheney. 

"Grazie a Freddie Mercury per avermi dato la gioia di una vita; ti amo, uomo bellissimo, questo è per te e grazie a te". Rami Malek

Rami Malek, che interpreta Freddie Mercury con carisma e dentoni posticci, è il migliore attore protagonista in un film drammatico. Questo il suo grazie, rivolto alla leggenda dei Queen: "Grazie a Freddie Mercury per avermi dato la gioia di una vita; ti amo, uomo bellissimo, questo è per te e grazie a te".
Mahershala Ali, dopo l'Oscar del 2017 per Moonlight, vince il Golden Globe come migliore attore non protagonista in una commedia per Green Book, film che vince anche per la migliore sceneggiatura

Per Olivia Colman la conferma dei verdetti della Mostra del cinema di Venezia, dove vinse la Coppa Volpi, con il Golden Globe per la migliore attrice brillante per il film in costume La Favorita.

Nella notte italiana tra domenica 6 e lunedì 7 gennaio, a Beverly Hills, sono stati Sandra Oh e Andy Samberg a presentare la 76^ edizione dei Golden Globe, consegnati annualmente ai migliori film e ai migliori programmi televisivi della stagione da parte della stampa estera di Hollywood. Festa doppia per Sandra Oh, che ha anche vinto il Globe come migliore attrice in una serie tv drammatica per Killing.

Sul fronte della televisione, la migliore serie tv comica è stata Il metodo Kominsky, che è valsa anche il Golden Globe al suo attore protagonista Michael Douglas. The Americans, serie tv all'ultima stagione sullo spionaggio sovietico in America durante la Guerra Fredda, è stata incoronata migliore serie drammatica. 


Durante la cerimonia, Jeff Bridges ha ricevuto il premio alla carriera cinematografica intitolato a Cecil B. DeMille. Da quest'anno, per la prima volta, è stato istituito un simile riconoscimento alla carriera televisiva, consegnato alla leggenda della televisione americana Carol Burnett, famosa per il longevo spettacolo televisivo The Carol Burnett Show. Dal 2020 il premio sarà intitolato a lei. 


Lunedì 7 gennaio, dalle 21.15, Sky Atlantic proporrà un best-of coi momenti salienti della serata.

QUI L'ELENCO COMPLETO DELLE NOMINATION


I vincitori dei Golden Globe 2019

CINEMA

Miglior film drammatico
Bohemian Rhapsody di Bryan Singer

Migliore attrice in un film drammatico
Glenn Close in The wife

Migliore attore in un film drammatico
Rami Malek in Bohemian Rhapsody

Miglior film musicale o commedia
Green Book di Peter Farrelly

Migliore attrice in un film musicale o commedia
Olivia Colman ne La favorita  

Migliore attore in un film musicale o commedia
Christian Bale in Vice - L'uomo nell'ombra 

Migliore regia
Alfonso Cuarón per Roma

Miglior film d'animazione
Spider-Man - Un nuovo universo di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman 

Miglior film in lingua straniera
Roma di Alfonso Cuarón

Migliore sceneggiatura
Nick Vallelonga, Pete Farrelly e Brian Currie per Green book

Migliore colonna sonora 
Justin Hurwitz per First man

Migliore canzone
Shallow del film A star is born (Musica: Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt. Testo: Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt)


TELEVISIONE

Migliore serie tv drammatica
The Americans

Migliore attrice in una serie tv drammatica
Sandra Oh in Killing

Migliore attore in una serie tv drammatica
Richard Madden in Bodyguard

Migliore serie tv commedia o musical
Il metodo Kominsky

Migliore attrice in una serie tv commedia o musicale
Rachel Brosnahan in The Marvelous Mrs. Maisel 

Migliore attore in una serie tv commedia o musicale
Michael Douglas in Il metodo Kominsky

Migliore mini serie tv o film per la televisione
The Assassination of Gianni Versace - American Crime Story

Migliore attrice in una mini serie tv o film per la televisione
Patricia Arquette in Escape at Dannemora

Migliore attore in una mini serie tv o film per la televisione
Darren Criss in The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story

Migliore attrice non protagonista in una mini serie tv o film per la televisione
Patricia Clarkson in Sharp Objects Penelope Cruz

Migliore attore in una mini serie tv o film per la televisione
Ben Wishaw in A very english scandal

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film americani più belli del 2018

Commedie nere, fiabe anfibie, storie ai margini... Ecco il meglio del cinema a stelle e strisce

I film più belli del 2018

Al primo posto il gioiello giapponese "Un affare di famiglia". Sul podio "Foxtrot" e "Tre manifesti a Ebbing, Missouri"

I 10 film italiani più belli del 2018

Al primo posto la favola poetica e crudele "Lazzaro felice" di Alice Rohrwacher. Nella top ten due documentari e una commedia folle

Commenti