Cinema

Fino a qui tutto bene, commedia su università e amicizia - Video

Diretta da Roan Johnson, arriverà al cinema il 19 marzo

Fino a qui tutto bene

Simona Santoni

-

Roan Johnson, regista sceneggiatore nato a Londra ma cresciuto a Pisa, dopo I primi della lista (2011), film sul cantastorie e militante politico Pino Masi, propone la commedia Fino a qui tutto bene, affresco degli ultimi tre giorni da universitari di cinque amici che hanno condiviso il momento forse più bello della loro vita. Presentata in anteprima al Festival di Roma, arriva al cinema il 19 marzo. 

All'origine in verità Fino a qui tutto bene doveva essere un documentario, commissionato dalla stessa Università di Pisa nel 2013. Johnson però, sorpreso dai racconti dei ragazzi ascoltati che, anziché lamentarsi per la crisi, avevano un atteggiamento di sfida, ha scelto una strada diversa. Ha voluto rappresentare la fine di quel periodo protetto e acerbo e, per farlo senza dover imbattersi nei prevedibili dinieghi di finanziamenti, richieste di attese, compromessi produttivi, ha deciso di ricorrere all'autoproduzione, a cui hanno partecipato gli stessi attori e la troupe del film.

"Questo film sull'amicizia è stato fatto grazie agli amici, alcuni professionisti del settore, altri semplicemente amici. L'organizzatore era il proprietario di una libreria, il data manager uno stagista del Tirreno, la segretaria di edizione era la sceneggiatrice e mia compagna, incinta di cinque mesi. Avevamo un solo macchinista-elettricista, una sola costumista-scenografa", racconta Johnson, che ha sceneggiato il film insieme a Ottavia Madeddu. "Gli attori dormivano nella casa in cui stavamo girando così da essere davvero coinquilini. Questo clima ci ha fatto diventare i personaggi del film: gli attori indossavano i loro veri vestiti, le stanze erano le loro e, quando abbiamo dovuto lasciare quella casa, avevamo tutti davvero un groppo in gola".

Fino a qui tutto bene inquadra l'ultimo weekend da coinquilini universitari di Vincenzo (Alessio Vassallo), Cioni (Paolo Cioni), Ilaria (Silvia D'Amico), Andrea (Guglielmo Favilla) e Francesca (Melissa Bartolini), cinque ragazzi che hanno studiato e vissuto nella stessa casa, dove si sono consumati sughi scaduti e paste col nulla, lunghi scazzi e brevi amplessi, nottate sui libri e feste all'alba, invidie, gioie, spumanti, amori e dolori. Ma adesso quel tempo di vita indimenticabile sta per finire e i cinque dovranno assumersi le loro responsabilità. Prenderanno direzioni diverse, andando incontro a scelte che cambiano tutto. Chi rimanendo nella propria città, chi partendo per lavorare all'estero.

Nel cast anche Isabella Ragonese. In questo video in esclusiva un estratto di Fino a qui tutto bene:

Il trailer:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Shaun, vita da pecora - Il film, dalla serie tv al cinema - Video

Dal 12 febbraio le avventure in stop-motion della vivace fattoria inglese

"Love is all" di Kim Longinotto: l'amore nel cinema del XX secolo - Video

Nel giorno di San Valentino nelle sale italiane e in streaming gratuito su MyMoviesLive

Patria, il film sugli ultimi 30 anni d'Italia rivissuti in una notte - Video

Firmato da Felice Farina, è ispirato al saggio di Enrico Deaglio. Arriva al cinema il 26 febbraio

Commenti