Nacque in reazione alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, dove pesanti erano le pressioni fasciste e naziste, l'idea in Francia di avere un festival di livello internazionale. Era il 1939 e fu scelta Cannes. La prima edizione fu fissata dal 1 al 30 settembre con uno dei fratelli Lumière, Louise, presidente. I venti di guerra fermarono il progetto: la dichiarazione di guerra della Francia e del Regno Unito alla Germania porta la data del 3 settembre. 70 anni fa la prima vera edizione del Festival di Cannes, ad opera dell'alto funzionario politico George Huisman, che ne fu presidente per 4 anni: dal 20 settembre al 5 ottobre 1946 e nelle premiazioni non esisteva ancora la Palma d'oro che allora si chiamava Grand Prix.  

Il Festival di Cannes partì subito con film memorabili a cominciare da Roma Città aperta di Rossellini (vinse uno degli 11 Grand Prix, il problema dell'ex aequo in quella prima edizione del dopoguerra non c'era). E dal 17 al 28 maggio 2017 il festival festeggerà la sua 70^ edizione.

Michele Morgan per Sinfonia Pastorale di Jean Delannoy vinse come migliore attrice, mentre Ray Milland protagonista di Giorni Perduti di Billy Wilder fu il migliore attore. Nella selezione di quell'anno c'erano Notorius di Hitchcock, Breve Incontro di David Lean, Operazione Apfelkern di René Clément, Angoscia di George Cukor con Ingrid Bergman, Charles Boyer e un'esordiente Angela Lansbury, appena diciottenne, Gilda di Charles Vidor con Rita Hayworth, La bella e la bestia di Jean Cocteau e René Clément, Eroi senz'armi di René Clément, il melò di Cromwell Anna e il re di Siam e tanti italiani: Il Bandito di Alberto Lattuada, Le miserie del signor Travet di Mario Soldati, Un giorno nella vita di Alessandro Blasetti. E anche un primo documentario: Epaves di Jacques-Yves Costeau, con le prime sequenze sottomarine nel Mediterraneo girate a meno 62 metri dai "3 Moschettieri del mare", la famosa equipe di pionieri subacquei Costeau-Frederic Dumas e Philippe Tailliez. Il film vinse il premio del comitato internazionale delle Arti e delle Lettere. (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti