Dvd in edicola con Panorama: Die Hard - Un buon giorno per morire

Il mostro sacro Bruce Willis torna per la quinta volta a vestire i panni del poliziotto John McClane. Ma questa volta al suo fianco c’è il figlio Jack. In una girandola di avventure da togliere il fiato

Credits: Ansa

Sono passati 25 anni da quando il leggendario poliziotto John McClane faceva il suo esordio su un grattacielo, entrando indelebilmente nei cuori degli spettatori e cambiando il panorama del cinema d’azione. Ora lo sbirro irriverente, con un’arma sempre carica in pugno e la battuta sferzante, torna nel quinto capitolo della saga con Die Hard - Un buon giorno per morire, prossima anteprima in dvd e in blu-ray in uscita con Panorama (in edicola dal 27 giugno).

Con i muscoli ancora in forma e una reattività esplosiva, nei panni del nostro (anti)eroe, che ha l’abitudine di trovarsi nel posto sbagliato al momento giusto, non può che esserci nuovamente lui, Bruce Willis, che alla serie deve tanta della sua fama. Ma questa volta di McClane ce ne sono due…

John viene infatti a sapere che suo figlio Jack (Jai Courtney), un ragazzone ribelle che non vede da tempo, è in prigione a Mosca. I guai sono nell’aria e ovviamente il nostro detective va loro incontro: eccolo sbarcare prontamente in Russia. Oltre un ventennio dopo il crollo della cortina di ferro, lo spettro dell’ex Unione Sovietica aleggia ancora.

Dopo una rocambolesca e fragorosa fuga dal tribunale in cui Jack viene processato, John si ricongiunge al figlio, rimanendo del tutto stupito nello scoprire che questi lavora sotto copertura per la Cia, per proteggere un informatore del governo, Komarov (Sebastian Koch). «Lo 007 di Plainfield, New Jersey» lo apostrofa il padre con la sua solita ironia.

Con la loro vita appesa a un filo, i McClane sono costretti a superare ogni contrasto per portare al sicuro Komarov e impedire un crimine disastroso nel luogo più desolato sulla faccia della Terra, Chernobyl. Anche se i due non si parlano da tempo, con pistole alla mano, scazzottate e inseguimenti se la intendono alla grande.

Tra auto devastate, piogge di vetri, cadute libere, proiettili a raffica da un elicottero, Willis mantiene inalterato il fascino guascone del suo McClane, uomo normale costretto dalle circostanze a portare a termine una missione straordinaria.

Il dvd di Die Hard - Un buon giorno per morire è con Panorama a 15,90 euro. Il blu-ray è a 22,90 euro, prezzo della rivista escluso.

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Bruce Willis, intervista al protagonista di Die Hard

L'eroe della saga cinematografica, in occasione dell'uscita in blu-ray dell'ultimo capitolo Un buon giorno per morire, racconta i suoi esordi e le aspettative future

Die Hard, una saga lunga 25 anni - Foto

Tutto iniziò nel 1988. E oggi Bruce Willis è ancora e sempre più lo sferzante John McClane

Commenti