Cinema

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino: il dvd in edicola con Panorama

Dal 7 giugno il film che ha conquistato gli americani con una storia tra erotismo e contemplazione

Chiamami col tuo nome

Redazione

-

Era dal 1998 con La vita è bella di Roberto Benigni che un italiano non entrava tra i candidati all'Oscar come miglior film. È spettato a Luca Guadagnino, con un racconto sensuale e trascendente sul primo amore, infrangere questo tabù. Ecco Chiamami col tuo nome, storia sentimentale gay calda e vintage, prossima anteprima in dvd in uscita con Panorama (dal 7 giugno in edicola).

Basato sull'omonimo acclamato romanzo di André Aciman, il lungometraggio ha conquistato quattro nomination agli Academy Award, vincendo quello alla sceneggiatura non originale scritta da James Ivory. Il regista siciliano, fattosi conoscere con Io sono l'amore (2009), con il suo cinema estetico e sofisticato ha centrato il cuore degli americani, tanto da essere quasi più apprezzato all'estero che in patria.

Nell'estate del 1983, luminosa di colori estatici e sospesi, Elio Perlman (Timothée Chalamet), precoce diciassettenne statunitense, vive nella villa del XVII secolo di famiglia, nei dintorni di Crema, passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere e flirtare con la sua amica Marzia (Esther Garrel). Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre (Michael Stuhlbarg), professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella (Amira Casar), una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un contesto che trabocca di delizie naturali. Mentre i doni intellettuali di Elio sono paragonabili a quelli di un adulto, permane in lui ancora un senso di innocenza e immaturità, in particolare riguardo alle questioni di cuore. Un giorno, arriva Oliver (Armie Hammer), studente di 24 anni che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato, Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio.

Tra panorami campestri evocativi e spunti artistici, tra reperti archeologici e citazioni di Montaigne ed Eraclito, Chiamami col tuo nome ora stuzzica l'erotismo, ora la contemplazione. Un'opera non solo da guardare, ma a cui abbandonarsi completamente.


Il dvd di Chiamami col tuo nome è con Panorama a 15,90 euro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Chiamami col tuo nome: i luoghi dove è stato girato il film di Guadagnino

Il film di Luca Guadagnino, che ha ottenuto 4 nomination agli Oscar, è stato girato in Lombardia, tra Crema, Bergamo, Sirmione e...

Oscar 2018, i 5 discorsi più belli

Ecco le parole che ci hanno colpito di più: dall'appello femminista di Frances McDormand al ringraziamento da "immigrato come tanti altri" di Guillermo del Toro

Oscar 2018: perché La forma dell'acqua di Guillermo del Toro ha vinto

Una fiaba politica di magnetismo visivo. Che inneggia all'amore contro la paura del diverso e conferma "la legge di Venezia"

Oscar 2018, tutte le nomination

4 candidature per "Chiamami col tuo nome" dell'italiano Luca Guadagnino, 13 per "La forma dell'acqua" di Guillermo del Toro. Ennesima candidatura per Meryl Streep

Commenti