È morto Bob Hoskins: da Spugna al Duce, una carriera in foto

Ricordiamo l'attore britannico ripercorrendo i film che ha impreziosito con la sua brillante presenza

Simona Santoni

-
 

Nato il 26 ottobre 1942 a Bury St Edmunds, Inghilterra, Bob Hoskins si è spento all'età di 71 anni. Volto paffuto e simpatico, nella sua carriera ha alternato titoli celebri di Hollywood a film indipendenti. 

La passione per la recitazione arrivò quasi per caso quando aveva 25 anni. Mentre accompagnava un amico a vedere alcuni provini, venne scambiato per uno degli aspiranti attori, gli diedero un copione e lo portarono sul palco. Da lì cominciò la sua scalata verso il successo, prima in teatro, poi in tv negli anni '70, infine al cinema.    

 

Ha vestito i panni di un ex-galeotto riciclatosi autista al servizio di una prostituta d'alto bordo nel film Mona Lisa (1986) di Neil Jordan. Quest'intensa interpretazione gli ha fatto vincere il Golden Globe, il BAFTA e il premio per la miglior interpretazione maschile al Festival di Cannes, e gli ha fatto conseguire una nomination all'Oscar. 

Una delle sue performance più popolari è nel film del 1988 Chi ha incastrato Roger Rabbit, dove recita tra cartoni animati, accanto all'esplosiva Jessica Rabbit. Nel 1991 ha preso parte a Hook - Capitan Uncino di Steven Spielberg, in cui è Spugna, il nostromo di Capitan Uncino, a cui dà invece corpo Dustin Hoffman.

La sua ultima apparizione sul grande schermo è del 2012, nel film Biancaneve e il cacciatore , in cui interpreta Muir, uno dei sette nani. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

È morto Bob Hoskins, attore brillante britannico

Aveva 71 anni. È stato il simpatico volto di Super Mario ma anche il detective di Chi ha incastrato Roger Rabbit

Commenti