Cinema

Blade Runner 2049, il sequel con Ryan Gosling - Trailer italiano

Il film che fa seguito al cult di Ridley Scott uscirà al cinema a ottobre

Blade Runner 2049

Simona Santoni

-

Blade Runner 2049, il sequel del film di culto di Ridley Scott, arriverà al cinema in Italia a ottobre. Intanto è uscito il trailer ufficiale italiano. 

Nell'impresa ardita di tornare in un futuro distopico, in cui gli agenti "blade runner" danno la caccia ai replicanti umani in fuga, si è cimentato Denis Villeneuve, regista canadese apprezzato per La donna che canta, Prisoners e Arrival


Il nuovo blade runner protagonista ha il volto di Ryan Gosling, ma torna anche Harrison Ford nel ruolo di Rick Deckard. Tra le new entry anche Robin Wright, Dave Bautista, Sylvia Hoeks, Ana de Armas e Jared Leto.

Trent'anni dopo gli eventi di Blade Runner (1982), un nuovo blade runner, l'Agente K della Polizia di Los Angeles (Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni. 

Ecco il trailer italiano di Blade Runner 2049:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Arrival, l’invasione degli Ultra-Alieni - La recensione

Astronavi ovoidali sospese nel vuoto che evocano Magritte, simboli esoterici, intrecci tra passato, presente futuro. È fantascienza evoluta e metafisica

Sopravvissuto - The Martian, l'avventura rossa di Matt Damon: 5 cose da sapere

Ridley Scott ci porta su Marte. Non mira alla magnificenza ma alla plausibilità. Con senso dell'umorismo e a ritmo di disco music

Prometheus, l'origine dell'umanità secondo Ridley Scott

Di fronte al kolossal del regista britannico tra fascino e insoddisfazione. Brilla la scenografia visiva ma i personaggi sanno d'incompiuto. Noomi Rapace non è Sigourney Weaver

The Counselor – Il procuratore di Ridley Scott, le 10 battute più belle

La sceneggiatura dello scrittore Cormac McCarthy trasforma criminali senza scrupoli in moderni filosofi dalla gran parlantina

Commenti