Anni felici, il nuovo film di Daniele Luchetti - Il trailer

Ritratto di una famiglia instabile degli anni '70, che si crede infelice ma in fondo non lo è. Con Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti

Immagine del film "Anni felici" (Foto Emanuele Scarpa)

Simona Santoni

-

Dopo tre anni di assenza torna Daniele Luchetti.

L'ultima volta l'avevamo lasciato con il dramma su un giovane padre vedovo assetato di riscatto sociale, La nostra vita, che valse a Elio Germano il premio per la miglior interpretazione maschile al Festival di Cannes 2010.

Ora il regista allievo di Nanni Moretti, già autore de Il portaborse e Mio fratello è figlio unico, ci porta negli anni '70, tra gli alti e bassi di una famiglia instabile. Ecco Anni felici, film che sarà presentato in anteprima a settembre al Toronto International Film Festival e che arriverà nelle sale italiane distribuito da 01 Distribution il 3 ottobre.

Protagonisti Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti

Nella Roma del 1974 Rossi Stuart è Guido, un artista che vorrebbe essere d'avanguardia, ma si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente. Ramazzotti è Serena, sua moglie, che non ama l'arte ma ama molto l'artista e infatti lo "invade". I loro figli, Dario (Samuel Garofalo) e Paolo (Niccolò Calvagna), 10 e 5 anni, sono i testimoni involontari della loro irresistibile attrazione erotica, dei loro disastri, dei tradimenti, delle loro eterne trattative amorose. Tra happening artistici, colpi di testa, film in super 8, pigre vacanze, design e confessioni, Luchetti racconta gli anni felici – ma che sembravano infelici - di una famiglia che, provando a essere più libera, si ritrova in una prigione senza vie di fuga. 

Ecco il trailer di Anni felici:

 
© Riproduzione Riservata

Commenti