Chi è Riccardo Orsolini, il baby dell'Ascoli che fa impazzire le big

Lo voleva il Milan, è nel mirino di Juve, Napoli, Inter e di grandi squadre europee. Ha 19 anni e vale già quasi 10 milioni di euro

Orsolini

Giovanni Capuano

-

Quando Galliani ha provato a proporlo al Milan cinese, in tanti hanno storto il naso. Chi è Riccardo Orsolini? Classe 1997, rivelazione della serie B con la maglia dell'Ascoli e destinato a incendiare il mercato di gennaio. Non piaceva solo ai rossoneri, che poi hanno abbandonato la pista nello stallo in attesa del closing con Sino Europe Sports. Sull'esterno d'attacco marchigiano si sono scatenate le big d'Italia ed Europa.

Originario della provincia di Ascoli Piceno, Orsolini è considerato uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano. Ha già debuttato in maglia azzurra con l'Under 20, ma è soprattutto la prima metà di questa stagione ad aver attirato le attenzioni degli operatori di mercat5o. La valutazione si è impennata in fretta e sfiora i 10 milioni di euro. Il suo procuratore è Donato Di Campli, lo stesso di un certo Verratti...

Esterno d'attacco con licenza del gol

Orsolini calcia di sinistro e ha iniziato la sua carriera nelle giovanili dell'Ascoli come punta centrale, salvo poi spostarsi progressivamente sulla fascia. Gioca a destra proprio per sfruttare il suo tiro mancino, funziona sia nel 4-3-3 che nel 4-2-3-1 e ha una certa condifenza con la porta avversaria. Nel girone d'andata con l'Ascoli ha segnato 4 reti e fornito 4 assist ai compagni.

Bravo nel dribbling, molto rapido e resistente nella corsa, sembra il prototipo dell'esterno d'attacco moderno, capace di coniugare quantità e qualità. Ha sicuramente un talento su cui si può ancora lavorare. I club italiani stanno metabolizzando la lezione del recente passato e puntano forte: sarà il campo a dire se con oculatezza o no, ma guai a farsi scappare i migliori per poi doverli inseguire (vanamente) a peso d'oro).

© Riproduzione Riservata

Commenti