Gli Usa ci ripensano: truppe speciali resteranno vicine ai confini afghani
Marines americani supervisionano l'addestramento di soldati afghani al campo militare Shorab nell'agosto 2017 (Getty Images).
True
Gli Usa ci ripensano: truppe speciali resteranno vicine ai confini afghani
Politica

Gli Usa ci ripensano: truppe speciali resteranno vicine ai confini afghani

Il ritiro annunciato da Joe Biden è oggetto di discussione. «Dobbiamo mantenere alta l'attenzione sulle minacce nell'area» mette in guardia il generale Kenneth McKenzie, comandante delle forze di Washington in Medio Oriente.

Inchieste

Spaccio globale: sulle nuove vie della droga

Un' industria criminale che muove ormai 450 miliardi di dollari all'anno, con centinaia di milioni di consumatori, che nel 2019 ha registrato almeno mezzo milione di vittime. E accanto ai tradizionali stupefacenti si affermano quelli «evoluti», che moltiplicano gli effetti così come aggravano la dipendenza e i rischi.
True
Politica

Netanyahu: «Può essere imminente una catastrofe più spaventosa»

LE SERIE STORICHE DI PANORAMA: SPECIALE 11 SETTEMBRE VENT'ANNI DOPO

«Israele in prima linea nella lotta al terrorismo». Lo dice l'ex premier di una terra insanguinata. Che aveva previsto l'attacco. Proprio alle Torri.

Articolo pubblicato il 27/9/2001

Continua a leggere Riduci