È ora di ridisegnare il confine fra lavoro dipendente e autonomo
iStock
True
È ora di ridisegnare il confine fra lavoro dipendente e autonomo
Politica

È ora di ridisegnare il confine fra lavoro dipendente e autonomo

Portugal Street

Quando si analizzano le caratteristiche economiche e sociali dell'Italia, l'attenzione prevalente appare sempre più rivolta ai dati congiunturali e alle dinamiche del momento. Un interesse necessario per comprendere lo stato del Paese e di cui soprattutto politica ed informazione si nutrono. Tuttavia, è altrettanto opportuno rivolgere l'attenzione ai fenomeni strutturali che questi dati sottendono e che attraversano la nostra economia e la nostra società. Senza comprendere queste dinamiche di medio-lungo periodo, infatti, si fa fatica a programmare il futuro del Paese.

Politica

Spagna, Grecia, Cipro e Malta. Draghi propone di federare il Mediterraneo

True

Il discorso di Mario Draghi al Senato è stata una buona summa di moderazione e realismo. Tuttavia, tra gli spezzoni più interessanti e trascurati del programma di governo vi è senza dubbio quello sulla proiezione esterna dell'Italia. Spicca, innanzitutto, la consapevolezza di Draghi dei fragili equilibri in cui si incastona l'Italia: attaccata alla locomotiva tedesca sul piano economico e fiscale, con una posizione saldamente filo-americana, contrappeso agli eventuali scivolamenti di Berlino verso Oriente. Non è un caso che nell'orazione di Draghi, la Cina sia stata svalutata a interlocutore secondario, non più partner strategico di prima fila. L'idea di riunione le nazioni del Sud Europa è innovativa. Draghi ha dalla sua il calendario: la transizione post-merkeliana occuperà gran parte del 2021, mentre Emmanuel Macron è alle prese con la sua rielezione tra un anno. Il neo premier può fungere da perno per i Paesi mediterranei e come uomo di sistema per l'amministrazione di Joe Biden.

True
Politica

Draghi sfida la storia con la riforma fiscale (alla danese)

"Spesse volte ho la sensazione che una esenzione, in questo nostro beato paese, … non si rifiuti a nessuno". Così Ezio Vanoni parlò al Parlamento italiano nel 1949. E Cosciani, l'anno dopo, definiva la questione come la "vera piaga del nostro sistema". Se si pensa che il problema delle varie agevolazioni fiscali, l'evasione, l'elusione e l'avere un sistema tributario troppo complicato siano questioni degli ultimi anni, ci si sbaglia di grosso.

True