Palamara: tutti in fila dal giudice-re
Ansa
True
Palamara: tutti in fila dal giudice-re
Inchieste

Palamara: tutti in fila dal giudice-re

  • Oggi messo da parte dai colleghi, fino all'altro ieri Luca Palamara sembrava un piccolo sovrano della magistratura. Amato soprattutto dal governo di Matteo Renzi, davanti al suo ufficio (come rivelano questi aneddoti inediti) facevano anticamera procuratori, avvocati, ex-ministri, parlamentari... Perché lui, conteso come una star nei salotti romani, aveva il potere di lanciare carriere. E risolvere qualche problema collaterale.
  • L'UOMO CHE SUSSURRAVA AI MAGISTRATI - Le intercettazioni a Luca Palamara rivelano un mondo sommerso fatto di favori e carriere incrociate. Dove le toghe non esitano a tramare con i politici. Contro altri politici.
  • PROCESSO DI INVOLUZIONE - La giustizia che riguarda i cittadini è bloccata a causa della pandemia. Tribunali senza cause, avvocati che protestano per mancanza di prospettive e, nonostante i proclami del ministro Bonafede, aggravamento dei tempi giudiziari.

  • Politica

    Mosca e Tokyo: una relazione complicata

    E' una freddezza crescente quella che si registra nei rapporti tra Russia e Giappone. Il neo premier nipponico Yoshihide Suga infatti sembra avere un atteggiamento ben diverso rispetto al suo predecessore verso Mosca

    Continua a leggere Riduci
    Politica

    La Nato vieterà nuovi missili Usa in Europa per placare la tensione con Mosca

    Gli alleati della Nato esclusi gli Usa sarebbero decisi ad opporsi all'installazione di nuovi missili nucleari basati sul territorio europeo. Il condizionale è d'obbligo perché se ne discuterà durante l'incontro del presidente degli Stati Uniti Joe Biden con altri capi di stato fissato a Bruxelles.
    True