Il braccio violento della legge giapponese
The Asahi Shimbun via Getty Images
True
Il braccio violento della legge giapponese
Inchieste

Il braccio violento della legge giapponese

Accusato di frode, l'ex numero uno di Nissan-Renault Carlos Ghosn è fuggito da Tokyo dopo aver subìto interrogatori di otto ore consecutive, senza un avvocato difensore. Nel Paese del Sol Levante i sospettati sono considerati colpevoli a prescindere dalle prove. In attesa del processo, finiscono in carcere per mesi o anni. E spesso vengono spinti a confessare reati mai commessi.

All'interno la ricostruzione in 10 punti della rocambolesca vicenda giudiziaria.

Inchieste

Quei sospetti tra Csm, il giudice radiato e i fondi neri del Sisde

Panorama torna sulle vicende del magistrato Gugliemo Caristo, del quale ha raccontato la tentata frode nel concorso per uditori del 1994. Come membro del Tribunale dei ministri si trovò - pochi giorni prima della sua espulsione dall'ordine giudiziario - a dover indagare e decidere su un caso scottante che lambiva la più alta carica dello Stato: il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro.
True
Politica

L'addio triste di Angela nella Germania smarrita

Le recenti gaffe (con clamorose scuse) sul lockdown da parte della cancelliera sono un altro segnale delle difficoltà del Paese nella pandemia. E tra misure sanitarie contraddittorie, scandali sulle forniture anti-Covid, incertezze economiche, è in corso la lotta per la successione alla sua storica leader.
True