Sognando le isole più belle del mondo
Le Withsunday Islands in Australia (iStock)
Sognando le isole più belle del mondo
Viaggi

Sognando le isole più belle del mondo

Sole, mare e relax. Non appena si potrà ricominciare a viaggiare, le spiagge più selvagge e incontaminate saranno tra le mete più gettonate. Allora perché non scegliere le isole più belle al mondo?

Atolli sperduti, e poco frequentati, lingue di sabbia sconosciuti dove godersi una vacanza da sogno. Panorama Viaggi ne ha selezionate alcune, per non smettere di sognare.

Fernando de Noronha in Brasile

A circa 350 chilometri dalle coste del Brasile, Fernando de Noronha, che dà il nome all'omonimo arcipelago, è un luogo esclusivo e poco noto, che ospita fino a un massimo di 700 persone. Destinazione top per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni, per la sua conformazione è un must anche per gli appassionati di trekking, che possono esplorare anche la natura intatta delle altre piccole isole, per lo più disabitate. Un angolo di paradiso se si è in due, per le tante insenature dove si aprono piscine naturali.

Taha'a, Polinesia Francese


L'isola di Taha'a(Courtesy Aviareps @Karl Shakur)


È l'isola per eccellenza dove sentirsi come Robison Crusoe, in un contesto naturalistico intimo e inviolato. Incorniciata da una laguna con un giardino di coralli pullulante di vita marina, a pochi minuti di traghetto dall'aeroporto di Raiatea, Taha'a è conosciuta come l'Isola della vaniglia per le sue piantagioni del pregiato bacello - a Taha'a viene prodotto l'80% della famosa "vaniglia di Tahiti". A soli 5 minuti di barca dall'isola, ci si isola sul motu segreto e remoto del Le Taha'a Island Resort & Spa, unico Relais & Châteaux della Polinesia, un'oasi per due in stile tipico dove il tempo sembra essersi fermato.

Pulau Langkawi in Malesia

In malese Pulau Langkawi significa Grande Aquila. La maggiore dell'arcipelago omonimo, formato da 99 isole, si trova al confine con la Thailandia, nello Stato del Kedah, in Malesia. L'isola è perfetta per chi è in cerca di una vacanza rilassante, all'insegna di mare e sole, ma al contempo vuole conoscere anche culture straniere: per avere un assaggio del folclore dell'isola, basta addentrarsi nel Parco Legenda Langkawi Dalam Taman. La miglior panoramica si ammira dallo Sky Bridge o dalla cima del Gunung Mat Chinchang, che si raggiunge in funivia. Non mancano poi le attrazioni per i più piccoli, come l'Underwater World e il Bird Paradise.

Madagascar

Nel cuore dell'Oceano Indiano, il Madagascar è un paradiso di biodiversità, che vanta specie animali indigene, che vivono solo qui, meta prediletta per chi ama l'avventura e la natura incontaminata, in coppia o in gruppo. Da non perdere il Parco di Ranomafana, dove convivono 12 specie di lemuri, la route dei Baobab secolari, lunga 198 km e il parco della Montagna dell'Ambra, area naturale protetta all'estremo nord dell'isola, nella proviancia di Antsiranana. Le antiche tradizioni dell'isola si scoprono invece sul massiccio di Marojejy, dichiarato Patrimonio dell'Umanità, mentre per rilassarsi in riva al mare, si può fare un'escursione a Nosy Be, con i suoi laghi vulcanici.

Koh Jum in Thailandia

Romanticismo e natura incontaminata sono la ricetta di una vacanza a Koh Jum in Thailandia, un'isola non ancora raggiunta dal turismo di massa. Natura dai colori lussureggianti, acque placide e spiagge incantevoli rendono l'isola attraente per chi cerca pace e relax e non ama le spiagge più frequentate di Phi Phi, che può optare per Koh Jum. Si ha un assaggio dei costumi locali nei tre villaggi di Ban Ko Pu , Ban Ting Rai e Ban Ko Jum, mentre la zona settentrionale è perfetta per escursioni nella foresta di mangrovie, dalla flora e fauna intatte.

Whitsunday Islands in Australia


Whitsunday Islands Vacation Travel Guide | Expedia www.youtube.com


L'arcipelago delle Whitsunday Islands, in Australia (si raggiunge in volo da Sydney, Melbourne, Cairns o Brisbane) è l'ideale per quanti desiderano abbinare alla spiaggia la pratica di attività come kayak, da fare lungo il corso d'acqua Ngaro Sea Trail, e ancora diving e snorkeling nella Grande Barriera Corallina. Per scoprire l'entroterra si prenotano escursioni lungo i sentieri che si snodano nel Bush, mentre per prendere il sole ci si ferma sulla spiaggia di Whitehaven Beach. Oltre a Hamilton Island, l'isola principale, vale la pena fare tappa anche le isole Hayman e Daydream. L'esperienza imperdibile è però sorvolare l'Heart Reef a bordo di un idrovolante.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti