Best in Travel 2020: le migliori destinazioni per Lonely Planet
Travel Wild/IStock
Best in Travel 2020: le migliori destinazioni per Lonely Planet
Viaggi

Best in Travel 2020: le migliori destinazioni per Lonely Planet

Posti unici al mondo con un rapporto qualità/prezzo molto conveniente. Ecco i consigli di Lonely Planet

Oltre alle Top 10 che suggeriscono le mete, le regioni e le città da non perdere nel 2020, la Lonely Planet con la Top 10 Best Value premia le destinazioni con il miglior rapporto qualità-prezzo. Da scegliere per un weekend o un soggiorno più lungo, per godere appieno la bellezza dei luoghi, l'arte e, perché no, assaporare le specialità della cucina locale.

1. Nusa Tenggara orientale, Indonesia

Fuori dagli itinerari del turismo di massa, conquista chi non si ferma a Bali ma decide di avventurarsi verso est. Vanta isole disegnate da spiagge incontaminate, più silenziose e defilate rispetto a quelle situate a ovest, soprattutto l'Arcipelago di Alor regala alcuni dei siti di immersioni più suggestivi di tutta l'Indonesia. L'effetto è quello di sentirsi moderni Robinson Crusoe. Si incontrerà meno gente che a Bali, a Lombok e nelle Isole Gili. Nel 2020 è prevista la chiusura dell'Isola di Komodo per favorire il ritorno degli omonimi varani, grandi rettili che oggi si possono avvistare a Rinca. Il risparmio è assicurato dal fatto che si viaggia in modo indipendente in località poco frequentate, per cui economicamente meno dispendiose.

2. Budapest, Ungheria

La capitale ungherese è una delle città più convenienti del Vecchio Continente, nonostante sia ricca di luoghi di grande interesse che ne fanno una delle mete più attraenti d'Europa. Vale la pena fermarsi per un'immersione di benessere in uno stabilimento termale poco frequentato, dove con euro ci si può crogiolare nelle acque calde per cui la città è famosa. Sosta obbligata sono anche le vivaci enoteche disseminate ovunque, 'ruin pub' alternativi in suggestivi vecchi edifici, versioni moderne della rinomata cultura cittadina delle caffetterie. È gratuito ammirare i numerosi capolavori open air in stile Art Nouveau, tra cui la stazione Keleti, il luogo più comodo per arrivare a Budapest.


3. Madhya Pradesh, India

Osservare la fauna selvatica in questo stato dell'India è diverso che altrove. La prima differenza è il prezzo: le escursioni per vedere gli animali costano molto meno che in Africa. Nelle riserve faunistiche, inclusi la Bandhavgarh Tiger Reserve e il Pench National Park, si possono incontrare molti animali oltre alle tigri, tra cui cinghiali, cervi pomellati e scimmie langur. L'esplorazione in cerca di tigri non è come un safari africano: le apparizioni sono rare e fugaci, e non è insolito che le tigri non si mostrino affatto. Ma le probabilità, come gli esemplari presenti sul territorio, stanno aumentando. In altre zone dello stato potrete vedere luoghi celebri come i templi di Khajuraho e le antiche cittadine di Orchha e Mandu, che richiamano meno visitatori delle grandi attrazioni del confinante Rajasthan.


Il centro di BuffaloiStock


4. Buffalo, Stati Uniti

È il momento giusto per pianificare un viaggio a Buffalo. La rinascita della città è inarrestabile, conviene approfittare dei nuovi voli low cost e della sempre più ampia offerta di hotel e ristoranti. E poi ci sono le nuove attrazioni, a cominciare dal nuovo Children's Museum, altamente interattivo e dalle residenze Graycliff Estate e Martin House, progettate da Frank Lloyd Wright e recentemente restaurate. La ricchezza gastronomica si riscopre nel moderno EXPO Market o degustando una birra nella Resurgence Brewing Company, un birrificio artigianale ricavato in un'ex fabbrica di motori. Senza dimenticare che le Cascate del Niagara distano un'ora di viaggio in autobus e sono perfette per una gita in giornata, in modo da poter pernottare nelle strutture ricettive di Buffalo, molto più caratteristiche.


baku Lo skyline di BakuiStock


5. Azerbaigian

L'Azerbaigian offre costi bassi rispetto alla qualità delle sistemazioni, dei ristoranti e delle esperienze che propone a chi decide di visitarla. Spicca per l'architettura ambiziosa la capitale Baku che, affacciata sul Mar Caspio, conta nuovi musei e un'atmosfera cosmopolita, insieme ad un crescente profilo internazionale. Fuori dal centro di Baku, Patrimonio dell'UNESCO, ci si imbatte in un paesaggio misterioso di terra in fiamme e vulcani di fango. L'hinterland è un viaggio tra città in rapida evoluzione e villaggi persi nel tempo. Poco frequentate sono poi la zona settentrionale e quella occidentale del Paese che, incorniciate dal Caucaso, riservano ai viaggiatori un'accoglienza calorosa e genuina.


6. Serbia

È un paese europeo autentico, ancora poco conosciuto dai viaggiatori, da scoprire e apprezzare lentamente. Belgrado, capitale della Serbia, è da secoli uno dei grandi crocevia d'Europa, che oggi si presenta viva e informale nelle caffetterie sempre piene di giorno, mentre la sera si anima per le feste a prezzi contenuti organizzate sul Danubio. Tante le opportunità da vivere fuori dalla capitale: avventure all'aperto, centri termali e cantine vinicole, antichi monasteri e monumenti monolitici di era jugoslava.

7. Tunisia

È la meta perfetta per iniziare a scoprire il Nord Africa senza spendere molto. Grazie all'ottimo rapporto qualità-prezzo, la Tunisia invoglia a tornare per scoprire tanti aspetti della destinazione. Da un lato le distese infinite di spiagge, dall'altro vale anche la pena perdersi per la medina di Tunisi, le rovine dell'antica Cartagine e il quartiere sul mare di Sidi Bou Said. Imperdibile una gita sulle dune del Sahara, facilmente accessibili, per fermarsi nelle tradizionali guesthouse, i dar, le antiche ville tunisine riconvertite in accoglienti dimore tipiche, meno costose degli hotel cinque stelle.


Cape Winelands sudafrica Cape Winelands, SudafricaiStock


8. Cape Winelands, Sudafrica

Il Sudafrica spicca tra le mete dove vivere l'esperienza del safari a prezzi ragionevoli, ma c'è molto da scoprire oltre al Kruger e alle riserve faunistiche. Spostandosi di poco da Cape Town, per esempio, si raggiunge la regione vinicola sudafricana, concentrata intorno alle città storiche di Franschhoek e Stellenbosch, dove sono protagonisti i vigneti e i favolosi ristoranti che costellano il paesaggio collinare. Si può partecipare a tour con degustazione a prezzi modici, seguiti da lunghi pranzi con piatti di alta cucina accompagnati da ottimivini locali. Per il soggiorno, si possono scegliere eccellenti guesthouse e B&B che qui hanno prezzi competitivi.


Partenone Atene Il Partenone di AteneiStock


9. Atene, Grecia

Gli hotspot di Atene si possono osservare gratuitamente. A cominciare dal Partenone, che domina la città dall'alto e si può scorgere da tanti punti della città. Ammirare l'Acropoli illuminata di sera è una delle esperienze più suggestive e 'non ha prezzo', mentre per accedere allo splendido Museo dell'Acropoli si paga un modico biglietto di ingresso. Al di là del Partenone, Atene si può considerare un vasto museo all'aperto, con chiese bizantine e palazzi neoclassici come la Biblioteca Nazionale e l'Università di Atene, mentre nel centro cittadino, isola pedonale, si respira un'atmosfera inaspettatamente tranquilla e vale la pena fermarsi a gustare la cucina locale nei ristorantini tipici. Da segnalare anche le vicine spiagge, il Tempio di Poseidone all'estremità di Capo Sunio e l'isola di Égina, un assaggio delle meraviglie della Grecia.

10. Zanzibar, Tanzania

L'isola più famosa della Tanzania, è un paradiso senza tempo, apprezzato per le spiagge bianche e le acque cristalline. La costa nordorientale è perfetta per lo snorkeling e immersioni in corrente, tra la barriera corallina e una moltitudine di pesci multicolori. Anche le acque al largo di Stone Town sono l'ideale per scoprire la ricchezza dei fondali marini. A Stone Town vale poi la pena passeggiare per gli antichi vicoli e ammirare i magici tramonti prima di ordinare a poco prezzo piatti tipici nei mercati serali o nei caffè multiculturali della città. Sulle coste a nord e a ovest si possono trovare sistemazioni di ogni genere sulla spiaggia a buon prezzo se comparati a quelli dei Caraibi o delle isole del Pacifico, e gustare una gran varietà di piatti alla griglia cucinati al momento spendendo pochissimo.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti