windtre
(iStock)
windtre
Smartphone e tablet

WindTre in campo contro le chiamate indesiderate

Presentata l'iniziativa denominata «Please, don't call». L’ad Corti: “Con l’intelligenza artificiale affrontiamo le nuove sfide. Nella telefonia occorre competere anche sulle prestazioni e non solo sul prezzo”

Il tempo delle fastidiose chiamate indesiderate nei nostri cellulari sta per finire. E c'è chi ha pensato ad una forma di difesa per i suoi utenti. ‘Please Don’t Call’ è il nuovo servizio di WINDTRE per proteggere gli utenti dalle chiamate indesiderate. Come spiega l’amministratore delegato Gianluca Corti, “il benessere personale passa sempre più dalla tecnologia ma è oggetto di nuove sfide. Tra queste, le chiamate indesiderate sono diventate una vera fonte di disagio. Sulle reti telefoniche passano ogni giorno milioni di telefonate provenienti da potenziali numeri spam. Alla luce di questi dati, abbiamo deciso di investire in tecnologie di frontiera come l’intelligenza artificiale per proteggere i nostri clienti dal fenomeno”.


Gianluca Corti, ad Windtre

Il servizio è disponibile gratuitamente per tutti i clienti WINDTRE perché, dice ancora Corti, “siamo convinti che nel campo della telefonia e della connettività sia possibile competere su nuove prestazioni e funzioni anziché guardare soltanto ai prezzi. Per i nostri clienti aggiorniamo continuamente la nostra offerta, che oggi va dalla copertura assicurativa sugli acquisti fino all’energia. La protezione delle connessioni e della vita digitale è un’area in cui investiamo molto, con servizi gratuiti e apagamento, sia per il consumatore che per l’impresa. Ne facciamo una questione di principio, è la nostra ‘responsabilità digitale’”.

Il nuovo servizio, disponibile dall’App WINDTRE, utilizzata da circa 8 milioni di clienti, è in grado di individuare potenziali chiamate indesiderate e di segnalarle direttamente sullo schermo dello smartphone, in modo che il destinatario possa scegliere se rispondere o meno.

L’algoritmo che consente di identificare le possibili chiamate indesiderate è basato su analisi di natura statistica su dati aggregati ed è stato sviluppato interamente dal team di Data Office di WINDTRE. Si tratta di più di 50 tra Data Scientist, Data Engineer e Automation Engineer impegnati a tempo pieno in attività di Ricerca & Sviluppo dedicata a Big Data, Machine Learning e Intelligenza Artificiale, in collaborazione con Università e centri di ricerca.

WINDTRE ha messo in cantiere anche altre iniziative a tutela dei suoi clienti, come la verifica tramite blockchain della legittimità dei contatti in relazione ai contratti che vengono attivati. Inoltre, sta collaborando attivamente con l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha istituito il Comitato tecnico sulla Sicurezza delle Comunicazioni Elettroniche per identificare le soluzioni tecniche più idonee a gestire/bloccare le chiamate soggette al fenomeno dello spoofing (manipolazione non autorizzata del numero chiamante).

I più letti