Gli smartphone con la migliore batteria
Asus Rog Phone II (Asus)
Gli smartphone con la migliore batteria
Smartphone e tablet

Gli smartphone con la migliore batteria

L'autonomia non passa solo dalla capacità della batteria, che però è un indice importante per capire cosa aspettarsi dal telefono. E i migliori non sono i soliti noti

Passi il prezzo, variabile su cui si può fare poco o nulla (per esempio monitorare il modello desiderato aspettando sconti o promozioni), ma per il resto, insieme a display e fotocamere, la batteria è il fattore predominante nella scelta di uno smartphone. Dinanzi ai lenti passi in avanti dei produttori, che al momento rimediano con sistemi di ricarica rapida che nell'arco di 15-30 minuti assicurano quasi il pieno di energia, l'autonomia del dispositivo è al centro dei nostri pensieri. Perché se è vero che moltissimi si sono abituati a circolare con il caricabatterie o la power bank in zaino e borse, è altrettanto indubbio che il normale utilizzo quotidiano mette a dura prova il ciclo di vita giornaliero del telefono.

Le batterie più generose sugli smartphone rugged

Ci sono modi per rimediare, a partire da un uso accorto che allunghi la durata della batteria, ma poter contare su un modulo con una buona capacità è un ottimo punto di partenza. Di norma, i migliori modelli sul mercato, intesi per design, funzionalità e comparto fotografico non sfoggiano batterie che abbondano in termini di milliampereora (unità di misura utilizzata, in particolare, per misurare la carica di batterie stilo tascabili e, più in generale, di ridotte dimensioni), proprio perché l'inserimento di tante componenti e la ricerca di specifiche linee e form factor riduce lo spazio per la batteria. Al contrario, le dotazioni maggiori si trovano su modelli rugged, i corazzati dedicati a categorie di lavoratori e appassionati (come gli escursionisti) che hanno l'esigenza di poter contare su uno smartphone duro a morire.

Nessuno come Energizer

Si può comprendere, quindi, come sia ancora difficile trovare la sintesi ideale tra design, prestazioni e batteria in terminali che per vendere milioni di pezzi puntano soprattutto sulle prime due peculiarità. Ma guardando proprio alla capacità, quali sono i modelli con la migliore batteria sul mercato? Se ne facciamo una questione prettamente numerica, è difficile tener testa al Power Max P18K di Energizer che, nonostante il fiasco di una campagna di crowdfunding su Indiegogo, si trova in bella mostra sul sito dell'azienda statunitense perché sfoggia una batteria da 18.000 mAh, per un'autonomia superiore ai sette gironi (e c'è anche una fotocamera frontale a scomparsa con doppio sensore e tripla camera posteriore). Resta solo un dubbio, oltre allo spessore di quasi 14 centimetri che ne fa un piccolo mattone: il costo, perché sullo stesso sito non ci sono indicazioni, anche se nella campagna di raccolta fondi il prezzo era di 699 dollari. Simile concettualmente è il Doogee BL12000, che come suggerisce il nome difficilmente vi lascerà al buio dall'alto della sua batteria da 12.000 mAh (online a 170 euro).

Asus e Xiaomi sugli scudi

Passando agli smartphone più popolari, l'Asus Rog II tira le fila con una batteria da 6000 mAh, più capiente rispetto al primo modello per migliorare l'autonomia e la fluidità di un telefono nato dedicato al gaming (699 euro). Il produttore di Taiwan propone un top di gamma dalla lunga vita anche nell'altra gamma in catalogo, perché lo Zenfone 6 ha una batteria da 5.000 mAh (449 euro). Numericamente fanno meglio alcuni modelli di Xiaomi, come il Mi Max 3 (5.500 mAh) e il più recente Mi Note 10 (5.260 mAh), noto per il sensore da 108 pixel della fotocamera posteriore, integrato anche sul Samsung Galaxy Ultra 5G. La nuova punta di diamante della famiglia Galaxy S conta su una batteria da 5.000 mAh, stessa capacità del Motorola G7 Power, uno dei più brillanti in assoluto nella prova batteria, con un'autonomia superiore alle 15 ore. Come detto, però, i numeri non sono l'unico riferimento per valutare l'efficacia della batteria di uno smartphone, e uno dei tanti esempi arriva dall'iPhone 11 Pro Max che, stressato per l'intera giornata, supera le 13 ore senza affanni, nonostante una batteria da 3969 mAh.


Giphy

Ti potrebbe piacere anche

I più letti